Paura in metropolitana a Napoli, incidente tra due treni

Paura in metropolitana a Napoli, incidente tra due treni

Incidente tra due treni in metropolitana a Napoli. Feriti un macchinista e alcuni passeggeri. Sospesa la tratta.

NAPOLI – Paura in metropolitana a Napoli per un incidente tra due treni. Alle 7 di martedì 14 gennaio 2020 è avvenuto l’urto tra i due mezzi. Sul posto sono arrivate diverse ambulanze per soccorrere eventuali feriti e i passeggeri sotto shock. Secondo le prime informazioni, l’unico ad aver subìto conseguenze gravi è stato il macchinista (trasportato in codice rosso in ospedale). Anche diversi passeggeri avrebbero riportato ferite.

Incidente in metropolitana a Napoli

L’incidente è avvenuto intorno alle 7 all’altezza della stazione di Piscionola, sulla linea 1. Al vaglio la ricostruzione dello scontro ma, secondo le prime informazioni, uno dei due mezzi usciva dal deposito mentre l’altro proveniva in direzione contraria da Chiaiano. Nell’impatto è rimasto coinvolto anche un terzo convoglio.

Preoccupano le condizioni di uno dei macchinisti, trasportato in codice rosso in ospedale. Sotto shock tutti i passeggeri ma, fortunatamente, per loro le conseguenze non sono gravi. Toccherà agli inquirenti chiarire meglio la dinamica dello scontro ed eventualmente individuare le responsabilità. Mattinata di paura a Napoli per l’incidente in metropolitana tra due treni nei pressi della stazione di Piscinola.

Ambulanza
Ambulanza

Disagi alla rete

L’incidente naturalmente ha provocato diversi disagi alla rete dei trasporti napoletana. L’Anm ha dovuto sospendere il servizio sulla tratta per permettere i soccorsi e anche i rilievi da parte degli inquirenti. Nelle prossime ore dovrebbe avvenire la riapertura della linea 1. Messi dei bus sostitutivi per facilitare il trasporto di studenti e lavoratori in questo martedì 14 gennaio 2020.

Non è chiara la dinamica di questo scontro. Molto probabilmente una mancata segnalazione dell’altro treno in arrivo ma non si esclude nessuna pista. Saranno gli accertamenti a chiarire meglio quanto accaduto ed individuare eventuali responsabilità delle persone alla guida dei due convogli coinvolti nell’incidente.

ultimo aggiornamento: 14-01-2020

X