La perizia del perito del conducente del camion sull’incidente di Zanardi: “L’handbike viaggiava a 50 km/h”.

FIRENZE – L’handbike di Alex Zanardi viaggiava a 50 km/h. E’ questo quanto emerso dalle perizia del camionista coinvolto nell’incidente sulla statale 146. La velocità era entro i limiti consentiti e il mezzo pesante, almeno secondo questi accertamenti riportati da La Repubblica, andava a 38km/h.

Il tragico scontro, quindi, sarebbe avvenuto per la perdita del controllo dell’handbike da parte di Alex Zanardi, visto che entrambe le perizie confermano l’assenza di problemi tecnici al mezzo. I documenti sono stati depositati alla Procura di Siena che li valuterà nelle prossime ore.

La dinamica dell’incidente

La perizia del del perito del conducente del camion si è soffermata anche sulla dinamica dell’incidente. Secondo quanto ricostruito, Zanardi avrebbe tentato di evitare il camion sterzando verso destra, ma il suo veicolo sarebbe andato in sovrasterzo finendo nella corsia opposta. L’atleta azzurro sarebbe quindi caduto sbattendo la testa contro il cerchione anteriore sinistro del mezzo pesante.

Una ricostruzione che sembra confermare le prime ipotesi degli inquirenti. La ricostruzione fornita dal perito del conducente dell’autocarro coinciderebbe inoltre con quella del perito incaricato dalla Procura.

La perizia prodotta dall’esperto di parte della famiglia Zanardi, invece, suggerirebbe che il mezzo pesante abbia invaso la corsia.

Nelle prossime settimane verranno fatti tutti gli altri accertamenti del caso per provare ad accertare meglio la dinamica dell’incidente. Il conducente del mezzo pesante, al momento, è indagato per lesioni colpose.

Alex Zanardi
Alex Zanardi

Come sta Alex Zanardi

Le condizioni di Alex Zanardi sembrano essere in miglioramento. La famiglia che preferisce mantenere il massimo riserbo sul quadro clinico dell’atleta.

I messaggi di vicinanza alla moglie e al figlio e allo stesso Alex sono quotidiani, con molte persone che sperano di rivederlo presto in pubblico. Un percorso non semplice per Zanardi che lo sta affrontando con il coraggio di sempre. Nelle prossime settimane ci potrebbero essere importanti novità sulle condizioni dell’atleta. Non sono previsti bollettini medici almeno fino a quando non ci saranno particolari miglioramenti. Il cammino è ricco di ostacoli, ma Zanardi lo sta affrontando con il coraggio che lo ha contraddistinto in questi anni.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
Alex Zanardi cronaca News

ultimo aggiornamento: 08-10-2020


Enna, operatore sanitario violenta una disabile in struttura protetta

Stiamo andando verso un nuovo lockdown?