Incontro tra il Governo e la Commissione europea sul dossier Alitalia. L’esecutivo: “Passi avanti importanti”.

ROMA – E’ andato in scena nel pomeriggio di martedì 16 marzo 2021 un nuovo incontro tra il Governo e la Commissione europea sul dossier Alitalia. Al colloquio hanno preso parte i ministri Franco, Giorgetti e Giovannini e la vicepresidente Margrethe Vestager.

Fonti, citate dall’Ansa, hanno parlato di un vertice “cordiale e costruttivo” con le parti che hanno riconosciuto i progressi fatti e, soprattutto, condiviso la necessità di trovare la soluzione in poco tempo.

Il Governo: “Bisogna far diventare Ita Spa operativa il prima possibile”

Subito dopo l’incontro i tre ministeri hanno pubblicato una nota congiunta per fare il punto della situazione: “L’obiettivo, che richiede una forte accelerazione nei lavori di un approccio pragmatico, continua ad essere quello di far diventare Ita Spa operativa il prima possibile, anche in vista della stagione estiva. In questi giorni proseguiranno i lavoro dei tecnici dei rispettivi ministeri con quelli della Commissione“.

Alitalia
Alitalia

Il dialogo con la Commissione europea

Il dialogo con la Commissione europea è quotidiano per trovare la giusta ripartenza per l’ormai ex compagnia di bandiera. Settimana prossima è previsto un nuovo incontro con Margrethe Vestager per fare il punto della situazione e capire i prossimi movimenti da fare.

Il Governo ha intenzione di chiudere il prima possibile la partita e consentire ad Alitalia di ripartire. L’obiettivo resta quello di attivare Ita Spa entro l’estate con la compagnia pronto a sfruttare questa occasione per iniziare la ripresa. Per rispettare le tempistiche e gli obiettivi, i ministri Franco, Giorgetti e Giovannini sono in costante contatto con Bruxelles per arrivare ad una fumata bianca in poco tempo.

Il dossir Alitalia resta in cima alle priorità del Governo Draghi e il premier spera di poter chiudere questo fascicolo prima dell’estate per iniziare a guardare al futuro.


Australia, approvata la legge che costringe i colossi del web a pagare gli editori. Accordo tra Facebook e Murdoch

Borse 16 marzo, mercati positivi. Piazza Affari guadagna lo 0,5 per cento