Suso, Milan in ansia per i problemi fisici dello spagnolo

Suso preoccupa il Milan

Il solito fastidio al pube ha messo ko Suso. Lo spagnolo dovrebbe tornare a disposizione con il Genoa alla ripresa del campionato.

Milan, Suso non è stato convocato per la gara di Coppa Italia contro la Sampdoria in programma allo stadio “Ferraris” di Genova. Tutta colpa di un risentimento sovrapubico, che non gli ha permesso di allenarsi negli ultimi giorni costringendolo a dare forfait.

Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, i guai fisici dello spagnolo cominciano a preoccupare la società rossonera. Il giocatore aveva già saltato due partite (quella di Europa League contro l’Olympiacos e di campionato sul campo del Frosinone) per un problema al pube, lo stesso che continua a tormentarlo.

L’ex Liverpool, dunque, considerata la squalifica in Supercoppa Italiana (un’assenza importante per il Milan nel big match di Gedda con la Juventus), dovrebbe tornare a disposizione per la sfida del 21 gennaio con il Genoa, nella speranza che il fastidio gli dia tregua.

Suso
Fonte foto: https://www.facebook.com/pg/ACMilan/

Milan, Gattuso: “Suso deve guarire bene”

“Per Suso non parlerei di pubalgia – ha dichiarato Gennaro Gattuso alla vigilia di Sampdoria-Milan – ha il solito problema che lo attanaglia da un mese a questa parte. Soffre di una infiammazione al pube che gli sta dando fastidio e in questo momento deve guarire bene. Da quando siamo tornati non si è mai allenato con la squadra. Aveva già stretto i denti contro la SPAL, adesso non è in condizione di scendere in campo”.

Riuscirà, dunque, a recuperare in tempo per la ripresa del campionato? È quello che si augura Rino, già costretto a fare i conti con assenze importanti, come quelle di Biglia e Bonaventura. Lo spagnolo è un giocatore fondamentale nello scacchiere tattico rossonero: con o senza Suso in campo c’è una bella differenza.

Ecco un video con alcune giocate del giovane esterno milanista:

ultimo aggiornamento: 12-01-2019

X