Frosinone-Milan, l’intervista di Gennaro Gattuso ai microfoni di Sky. “Io a rischio? Fa parte del gioco ma ho la coscienza pulita”.

Visibilmente teso e turbato, il tecnico del Milan Gennaro Gattuso ha parlato ai microfoni di Sky al termine della sfida contro il Frosinone, conclusasi sul risultato di 0-0 che ha aumentato il malumore della tifoseria e la preoccupazione della dirigenza rossonera.

Gennaro Gattuso Milan
Gennaro Gattuso

Frosinone-Milan, l’intervista di Gattuso ai microfoni di Sky

Da tanto tempo non riusciamo a vincere, il rammarico è il primo tempo, abbiamo regalato 45 minuti agli avversari, la ripresa è stata un’altra partita. Mi ha innervosito molto come abbiamo giocato il primo tempo, soprattutto la seconda parte quando abbiamo rischiato tanto e non siamo riusciti a fare quello che avevamo preparato“.

Sul momento di Gonzalo Higuain –Quando ti arrivano quattro palle gol devi aver la fortuna di buttarle dentro. Ne abbiamo avuto tre o quattro occasioni da gol limpide e le abbiamo sbagliate. Il primo responsabile sono io, è inutile dare le colpe. Le colpe le abbiamo tutti quanti“.

Gattuso a rischio: “Fa parte del gioco, sono l’allenatore e nel calcio l’allenatore è il primo che paga. Adesso devo cercare di capire perché abbiamo giocato così il primo tempo, ho qualcosa da rimproverarmi ma la coscienza è pulita“.

Milan in ritiro: “Domani siamo a Milanello, dopodomani in ritiro, si gioca il 29. Il problema in questo momento è trovare la tranquillità, qualcuno sta giocando al di sotto. Stare insieme chiusi in una stanza non ti fa svoltare“.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
calcio calcio news frosinone milan Serie A

ultimo aggiornamento: 26-12-2018


Inter, il presidente del Racing: “Lautaro Martinez voleva andare via”

Frosinone-Milan, Marco Baroni nel post partita: “Forse meritavamo i tre punti”