Presente alla festa del Settore Giovanile del Milan, l’ad Ivan Gazidis ha parlato della sua nuova avventura in rossonero: “Felice di essere in questa famiglia”.

Milan, Ivan Gazidis ha preso parte alla festa di Natale del Settore Giovanile rossonero, svoltasi presso lo stadio San Siro. Il neo amministratore delegato del club di via Aldo Rossi ha parlato ai giornalisti presenti all’evento degli obiettivi per il futuro. Prima, però, si è rivolto ai ragazzi e alle ragazze del vivaio milanista. Ecco le sue dichiarazioni.

“I nostri bambini sono il nostro futuro, è importante per noi che voi diventiate il meglio del meglio. Più diventate bravi e più il Milan crescerà. La cosa importante è che abbiamo maschi e femmine, perché il calcio è per tutti”.

“Sto lavorando per imparare – ha aggiunto l’ex Arsenal – e sono felice di essere stato accolto in questo club. Stiamo tutti insieme cercando di fare qualcosa di incredibile. Cerchiamo di portare il Milan in alto, sono felice di essere parte di questo processo. Grazie a tutti voi per avermi dato questo caldo benvenuto in questa famiglia”.

Leonardo Paolo Scaroni Mercato Milan Kevin Gameiro
fonte foto https://www.facebook.com/ACMilan/

Milan, Scaroni: “Aiuterò Ivan Gazidis ad ambientarsi”

Parole di grande entusiasmo, quelle esternate dal pancione del Meazza da Ivan Gazidis, il quale rappresenta un valore aggiunto per la dirigenza del Milan. Il manager sudafricano, infatti, è uno dei migliori al mondo nel suo lavoro e farà di tutto per centrare l’obiettivo richiestogli dal fondo Elliott.

Al nuovo amministratore delegato spetta il compito di aumentare i ricavi, riportando il club nell’elite del calcio mondiale anche sotto questo aspetto. “Mi riservo il ruolo di aiutare Gazidis ad ambientarsi – ha affermato il presidente Paolo Scaroni, anche lui presente alla festa di San Siro, parlando proprio del dirigente milanista – vedere questo gruppo di giovani lo rincuora tantissimo”. In casa Milan c’è grande fiducia.

TAG:
milan

ultimo aggiornamento: 20-12-2018


Cutrone: “La mia reazione a Bologna? Solo un malinteso”

Mercato Inter, nome nuovo per il dopo Miranda