Lukaku ai microfoni di Sky Sport: “Voglio dire scusa ai tifosi dell’Inter, la maniera in cui me ne sono andato sarebbe dovuta essere diversa”.

Intervenuto ai microfoni di Sky Sport, Lukaku ha parlato dell’Inter, del Chelsea e della sua stagione in Premier. A fare notizia però sono state le sue parole d’amore nei confronti dei nerazzurri.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Lukaku, “Spero di tornare a giocare nell’Inter”

Nel corso della sua lunga intervista ai microfoni di Sky Sport, Lukaku ha parlato del suo addio all’Inter ma anche del suo desiderio di tornare a vestire la maglia nerazzurra quando ancora potrà dare qualcosa alla squadra.

“È passato di tutto. Penso che tutto quello che è successo non doveva succedere così. Come ho lasciato l’Inter, come ho comunicato con i tifosi, questo mi dà fastidio perché non è il momento giusto adesso, ma anche quando sono andato via non era il momento giusto. Adesso penso che sia giusto parlare perché ho sempre detto che ho l’Inter nel cuore, tornerò a giocare di là, lo spero veramente. Sono innamorato dell’Italia, questo giustamente è il momento di parlare e di far sapere alla gente cosa è successo veramente senza parlare male delle persone perché io non sono così”.

“Voglio dire un grande scusa ai tifosi dell’Inter perché penso che la maniera in cui me ne sono andato sarebbe dovuta essere diversa. Io dovevo parlare prima con voi, perché le cose che voi avete fatto per me, per la mia famiglia, per mia madre, per mio figlio, sono cose che rimangono per me nella vita. Io spero davvero nel profondo del cuore“, ha aggiunto Lukaku.

Romelu Lukaku
Romelu Lukaku

La situazione al Chelsea: “Non sono contento, è normale”

Lukaku ha parlato anche della situazione al Chelsea ammettendo di non essere contento. La sua intenzione però è quella di guadagnarsi una maglia da titolare.

Fisicamente sto bene, ancora meglio di prima. Dopo due anni in Italia, in cui ho lavorato tantissimo all’Inter con preparatori e nutrizionista, fisicamente sto bene. Non sono però contento della situazione, questo è normale. Penso che il mister abbia scelto di giocare con un altro modulo, io devo solo non mollare e continuare a lavorare ed essere professionista. Non sono contento per la situazione, ma sono un lavoratore e non devo mollare”.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

calcio news Inter

ultimo aggiornamento: 31-12-2021


Serie A, i giocatori impegnati in Coppa d’Africa. Osimhen non è tra i convocati della Nigeria

Napoli, Osimhen a disposizione di Spalletti al rientro dalla Nigeria: non è stato convocato per la Coppa d’Africa