Carlos Sainz potrebbe partire in fondo alla griglia nel GP di Turchia. La Ferrari starebbe valutando l’ipotesi di cambiare power unit.

ISTANBUL (TURCHIA) – Per Carlos Sainz il GP di Turchia potrebbe essere in salita. Secondo le ultime indiscrezioni, la Ferrari starebbe valutando la possibilità di cambiare la power unit della monoposto dello spagnolo. Nessun cambio di programma quindi con Maranello che già in un primo momento aveva pensato di portare gli aggiornamenti nell’appuntamento turco poi i problemi registrati da Leclerc hanno portato la Ferrari ad anticipare l’arrivo del nuovo motore.

Ora molto probabilmente è il turno dello spagnolo. Una decisione che porterà Sainz a partire dal fondo della griglia e dovrà fare una gara in rimonta per cercare di arrivare almeno a punti.

Buoni segnali dalla power unit

La prova di Sochi è stata positiva. Gli aggiornamenti hanno sicuramente fatto fare un altro passo avanti alla Ferrari e il lavoro per il 2022 sembra essere a buon punto. In Turchia sono attese delle prime conferme e, se sarà montata anche dalla monoposto di Sainz, Maranello spera di avere gli stessi risultati dallo spagnolo.

Mercedes e Red Bull sembrano essere leggermente avanti, ma la Rossa vuole continuare a sognare il podio in questa parte finale di stagione anche in ottica prossimo anno. Il vero obiettivo resta il 2022 e la strada intrapresa sembra essere quella giusta.

Carlos Sainz
Carlos Sainz

Leclerc e Sainz protagonisti in questo finale di stagione?

La power unit, come detto, ha dimostrato di essere competitiva e il duello tra Leclerc e Verstappen sembra esserne una conferma. La Turchia è un esame importante da superare e, in caso di conferme, si potrà guardare con molta fiducia al prossimo anno.

La Ferrari è pronta a ritornare ancora una volta protagonista e il 2022 potrebbe essere la stagione giusta per ripartire dopo un periodo molto difficile.

ultimo aggiornamento: 30-09-2021


Formula 1, si completa il calendario: il 21 novembre si correrà in Qatar

Ita sceglie Airbus come partner: comprati 28 aerei