Istat, i dati sul Pil relativi al quarto trimestre del 2019: registrato un calo dello 0,3 per cento rispetto al trimestre precedente. Renzi: “Bisogna darsi una mossa”.

Non sono positivi i dati dell’Istat relativi al quarto trimestre del 2019, con il Pil che ha fatto registrare una flessione dello 0,3% rispetto al terzo trimestre dello stesso anno.

Istat, i dati sul Pil del quarto trimestre del 2019

Resta invariato il dato su base annua, ma il calo dello 0,3% rappresenta la flessione più ingente, stando a quanto rilevato dall’Istat, dal primo trimestre del 2013. Ossia sette anni circa. È evidente e indiscutibile la battuta d’arresto registrata nel quarto trimestre del 2019, che segna la fine del lento ma costante processo di crescita.

I dati relativi al 2019

Per quanto riguarda l’analisi annuale, nel 2019 il Pil ha fatto registrare un aumento dello 0,2%. L’Istat ha specificato che su tratta di una prima indicazione in attesa dei dati definitivi che saranno pubblicati il prossimo 2 marzo.

Green Pass obbligatorio, le regole dal 15 ottobre

Istat
Fonte foto: https://www.facebook.com/IstatCensimentiGiornoDopoGiorno

L’avvertimento di Matteo Renzi al governo

I dati sono stati commentati da Matteo Renzi, che con un post sulla propria pagina Facebook ha voluto rivolgere un invito al governo, chiamato a reagire di fronte a una situazione certamente complicata.

“Il PIL fa meno 0.3%. La situazione è molto complicata e le vicende internazionali, dalla Cina ai dazi alla Libia, rischiano di peggiorare il quadro. Bisogna cambiare passo subito a cominciare dallo sblocco dei cantieri con #ItaliaShock. Ne parliamo domani a Cinecittà all’Assemblea di Italia Viva. Darsi una mossa, subito”.

Di seguito il post pubblicato da Matteo Renzi sulla propria pagina Facebook

ultimo aggiornamento: 31-01-2020


Banca Popolare di Bari, Marco e Gianluca Jacobini agli arresti domiciliari

Concessioni, il governo tratta con Autostrade