Europei Pallanuoto 2018, Italia-Grecia 6-7: primo k.o. per il Setterosa

La sintesi e il tabellino di Italia-Grecia 6-7, seconda giornata della fase a gironi degli Europei femminili di pallanuoto.

BARCELLONA (SPAGNA) – Un’Italia a due facce viene sconfitta dalla Grecia con il punteggio 6-7 nella seconda giornata degli Europei femminili di pallanuoto in corso a Barcellona. Una battuta d’arresto pesante per le ragazze di Fabio Conti che ora contro l’Olanda, seconda nell’ultima edizione, devono obbligatoriamente vincere per sperare ancora nel passaggio del turno come prima in classifica.

La partita – È stato match molto strano per le azzurre. Buona la partenza delle ragazze di Conti che hanno trovato il vantaggio con Giulia Emmolo ma Simaki e Tsoukala hanno ribaltato la situazione. La rete di Bianconi sembrava di aver rimesso sulla carreggiata giusta le azzurre. Allo scadere un errore di Gorlero ha permesso alla Grecia di chiudere il primo tempo in vantaggio. Nel secondo le elleniche sono riuscite ad andare anche sul +4 ma Bianconi ed Emmolo hanno tenuto a galla le azzurre. Le ragazze italiane i sono scatenato nel terzo arrivando anche sul +1 con l’occasione di realizzare il doppio vantaggio con Aiello ma il palo ha salvato la Grecia. Allo scadere le elleniche hanno trovato il pareggio con Diamantopoulou. Un gol che ha spezzato le gambe alle azzurre che nel quarto tempo sono rientrate scariche e le avversarie ne hanno approfittato realizzando la rete decisiva con Avramidou.

Italia-Grecia
fonte foto https://www.facebook.com/wp2018bcn/

Prestazione non esaltante in chiave azzurra specialmente dal punto di vista della superiorità numerica con solo 4 occasioni su 10 sfruttate. Da segnalare anche qualche disattenzione di troppo individuale che ha permesso alla Grecia di portare a casa una vittoria fondamentale.

Di seguito il tabellino di Italia-Grecia 6-7 (2-3 2-2 2-1 0-1)

Italia: Gorlero (GK), Tabani, Garibotti, Avegno 1, Queirolo 2, Aiello, Picozzi, Bianconi 2, Emmolo, Palmieri, Gragnolati, Dario, Lavi (GK). Coach Conti

Grecia: Diamantopoulou C. (GK), Tsoukala 1, Diamantopoulou V. 1, Eletheriadou, Plevri M., Avramidou, Simaki, Chydirioti, Patra, Poropapas, Plevri E. 1, Xenaki, Stamatopoulou. Coach Morfesis

Arbitri: Buch (Spagna) e Naumov (Russia)

Note: Roberta Bianconi (Italia) uscita per limite di falli nel quarto tempo

Europei Pallanuoto F 2018, Italia-Grecia 6-7: le dichiarazioni post partita

Le parole del c.t. Fabio Conti al termine del match ai microfoni del sito della Federnuoto: “La sconfitta brucia perché non siamo stati cattivi nelle conclusioni. Queste partite le dobbiamo vincere con tanti gol di scarto. La Grecia è una buona squadra ma noi non abbiamo concretizzato le occasioni per troppa voglia di personalismo. Probabilmente la lezione non è ancora imparata perché al Mondiale c’è costato l’accesso in semifinale. Ben venga ai gironi ma non voglio più vedere questi cali di tensione“.

Le dichiarazioni di capitan Elisa Queirolo: “Nel finale abbiamo perso lucidità. Abbiamo preso due gol che non si devono più subire. Con maggiore cattiveria potevamo andare sul +2 ma abbiamo perso sola una battaglia. La vittoria sarebbe stata importante ma ancora non è finito niente“.

Di seguito il video con le immagini di Italia-Grecia

fonte foto https://www.facebook.com/wp2018bcn/

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 15-07-2018

Francesco Spagnolo

X