In vista della finale dei Campionati Europei tra Italia e Inghilterra, per gli Azzurri potrebbe esserci una novità assoluta.

Entra nel vivo il conto alla rovescia che separa l’Italia dalla finale di Euro 2020 cotro l’Inghilterra. La selezione di Roberto Mancini si è messa in viaggio verso lo stadio Wembley, dove domani sera sarà impegnata contro quella di Southgate, nell’atto conclusivo del torneo.

Italia-Inghilterra: squadra che vince non si cambia

Quale sarà l’undici titolare degli Azzurri? In vista dello scontro cruciale, il nostro commissario tecnico sembra avere idee chiarissime. Salvo clamorosi colpi di scena, il Mancio confermerà in blocco la stessa compagine partita titolare nella semifinale contro la Spagna, poi vinta ai rigori.

Si tratterebbe di una prima assoluta, in quanto nei 6 match finora disputati nella kermesse continentale non è mai capitato di vedere la stessa identica formazione dal primo minuto. Per vari motivi, rispetto all’appuntamento precedente l’ex allenatore di Inter e Manchester City ha sempre apportato dei correttivi. Adesso, però, occorrerà fare di necessità virtù, tenendo pure conto del brutto infortunio occorso a Spinazzola.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Ciro Immobile
Ciro Immobile

Dunque, l’Italia dovrebbe misurarsi con l’Inghilterra secondo il collaudatissimo 4-3-3. Ai fianchi di Bonucci e Chiellini, e davanti a Donnarumma, è probabile il ricorso a Di Lorenzo ed Emerson. Linea mediana ancora con Barella, Jorginho e Verratti (con Locatelli pronto a subentrare). Nel tridente offensivo Chiesa e Insigne supporteranno Immobile. Potrebbe essere il centravanti della Lazio l’unico elemento a rischio rispetto alle Furie Rosse, con Belotti o il falso nueve Berardi a prenderne il posto.

Riguardo all’Inghilterra, il mister Gareth Southgate ha qualche ballottaggio. Non in difesa e in mediana, ma per i 3 alle spalle di Kane. Di certo, non sarà disponibile Phil Foden. Il fantasista aveva saltato la rifinitura dopo aver subito “un piccolo trauma”, che così piccolo non era.

Gli undici di partenza

Italia (4-3-3): Donnarumma; Di Lorenzo, Bonucci, Chiellini, Emerson; Barella, Jorginho, Verratti; Chiesa, Immobile, Insigne. Ct. Mancini
Inghilterra (4-2-3-1): Pickford; Walker, Stones, Maguire, Shaw; Rice, Philips; Saka, Mount, Sterling; Kane. Ct. Southgate.

TAG:
Europei

ultimo aggiornamento: 11-07-2021


Italia-Inghilterra: ecco dove vedere in TV e in streaming la finale dell’Europeo

Paura in Gold Cup, Lozano perde i sensi dopo lo scontro con il portiere avversario