Juve, Barzagli: “Bonucci e Dani Alves non spostano gli equilibri”

5 paesi low cost dove rifarsi una vita

Secondo Andrea Barzagli, gli addii del brasiliano e del 30enne difensore italiano non influiranno negativamente sulla stagione bianconera.

Juventus più debole senza Dani Alves e Leonardo Bonucci? Macché… “Sono andati via due giocatori che sono stati molto importanti – ha dichiarato Andrea Barzagli ai microfoni di  Premium Sport – tra l’altro Bonucci ha fatto sette anni alla Juve ed è stato importantissimo. Ma in una squadra ci sono ventitré calciatori e ne vanno in campo undici, nessuno ha mai destabilizzato o fatto la differenza, tranne Maradona o forse Messi e Cristiano Ronaldo”. Insomma, nessuna preoccupazione: i bianconeri faranno a meno del brasiliano (accasatosi al Paris Saint-Germain) e del forte centrale azzurro: “Uno o due giocatori non ti spostano l’equilibrio, diciamo che i nuovi e noi più vecchiotti dobbiamo tornare con la mentalità giusta per affrontare di nuovo il campionato”.

Serie A 2017-2018, si comincia con Juventus-Cagliari

Nel corso dell’intervista, Andrea Barzagli ha parlato anche della lotta scudetto: “Quest’anno si è alzata nuovamente l’asticella, ci sono squadre che si sono rinforzate molto e squadre che si sono mantenute e hanno acquisito una mentalità importante come il Napoli. E poi c’è una squadra come la nostra che affronterà la settima stagione dopo sei scudetti di seguito e sarà la stagione più difficile per tanti di noi, perché vincere non è mai facile, rivincere è veramente difficile e dopo sei anni è davvero molto dura. Per farlo devi essere motivato e sul pezzo, lo sappiamo e ce lo siamo detti, penso che la Juve abbia sempre i soliti obiettivi”.

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 18-08-2017

Salvo Trovato

Per favore attiva Java Script[ ? ]