Federico Chiesa può approdare alla Juventus per circa 50 milioni. Prima i bianconeri devono cedere. I viola a quel punto andrebbero su De Paul.

L’azzurro Federico Chiesa potrebbe essere il botto finale del calciomercato. L’attuale centrocampista offensivo della Fiorentina è infatti nel mirino della Juventus.

Il prezzo di Chiesa

Il quasi 23enne figlio d’arte approderebbe in bianconero per una cifra complessiva vicina ai 50 milioni così articolata: prestito oneroso alto (10-15 milioni) con opzione di riscatto – diritto che diventerà obbligo al raggiungimento di obiettivi abbastanza semplici -. Una sorta di operazione alla Morata, considerando anche il fatto che l’attuale contratto con la Fiorentina scade nel 2022.

Federico Chiesa
fonte foto https://www.facebook.com/FedericoChiesaOfficial/

Juventus, prima vendere

In ogni caso, prima di affondare sul classe ’97 la Vecchia Signora deve fare spazio: i nomi in uscita sono Douglas Costa, il quale è molto simile per caratteristiche proprio a Chiesa, Daniele Rugani e Sami Khedira. Sul brasiliano c’è l’interesse del City di Guardiola, sul difensore azzurro ci sono indiscrezioni da Valencia e da Londra (West Ham), il centrocampista tedesco è in attesa della risoluzione del contratto.

Fiorentina, piace De Paul

Nel momento in cui Chiesa lasciasse ufficialmente la Toscana, allora il club viola andrebbe con forza su Rodrigo De Paul, che piace da tempi non sospetti a Rocco Commisso, Daniele Pradè e Joe Barone. Già in estate c’erano stati contatti importanti con i Pozzo ma poi la trattativa non è andata in porto. Con l’arrivo in cassa delle finanze grazie alla cessione di Chiesa, potrebbe essere proprio il centrocampista argentino dell’Udinese il primo obbiettivo dei viola, che tengono ancora in grande considerazione Callejon, che può arrivare in viola anche dopo la scadenza del calciomercato essendo svincolato.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
Federico Chiesa Fiorentina Juventus mercato rodrigo de paul sport

ultimo aggiornamento: 01-10-2020


Rio Ave-Milan, Pioli: “Vogliamo che il nostro cammino sia molto più lungo”

Champions League, il sorteggio dei gironi. Juve e Inter ‘pescano’ Barca e Real. Gasperini contro Klopp