Juventus-Tottenham, lo spettacolo in ICC. Le probabili formazioni, le formazioni ufficiali, il risultato e i marcatori della sfida dal sapore di Champions.

ICC, Juventus-Tottenham. Dopo l’esordio – con sconfitta – dell’Inter di Antonio Conte, i riflettori si spostano sui campioni di Italia guidati da Maurizio Sarri, pronto a stupire già nella scelta dell’undici iniziale.

ICC 2019, Juventus-Tottenham 2-3 : risultato e marcatori

Juventus-Tottenham 2-3

Marcatori: 30′ E. Lamela, 55′ G. Higuain, 60′ Cristiano Ronaldo, 64′ L. Moura, 93′ H. Kane

Inizio di partita positivo per gli inglesi che, come il Manchester United contro l’Inter, fa valere la migliore condizione atletica per mettere in difficoltà i bianconeri.

La partita si sblocca al trentesimo minuto del primo tempo con Lamela che raccoglie una respinta corta di Buffon e deposita in fondo al sacco.

Il pareggio della Juventus arriva al 55′ con una pregevole rete di Higuain che scambia al limite dell’area con Bernardeschi e poi lascia partire un piattone destro che sorprende il portiere.

La squadra di Sarri trova addirittura il vantaggio con il solito Cristiano Ronaldo che raccoglie un cross basso dalla sinistra di De Sciglio, piattone in corsa e pallone in fondo al sacco.

La gioia bianconera dura però solo quattro minuti, De Sciglio sbaglia un cambio di gioco e mette in azione l’offensiva degli inglesi conclusa da L. Moura che taglia dalle destra, tocca il pallone con la punta del piede anticipando tutti proprio al limite dell’area piccola.

A chiudere la partita ci pensa Harry Kane che al 93′ approfitta di un pallone perso da Rabiot a centrocampo e si inventa un pallonetto da quaranta metri circa che condanna i bianconeri.

Le formazioni ufficiali di Juventus-Tottenham

Di seguito le formazioni ufficiali di Juventus-Tottenham

JUVENTUS (4-3-3): Buffon; De Sciglio, Bonucci, Rugani, Cancelo; Matuidi, Pjanic, Emre Can; Bernardeschi, Mandzukic, Cristiano Ronaldo. All. Maurizio Sarri

TOTTENHAM (4-2-3-1): Gazzaniga; Walker-Peters, Tanganga, Alderweireld, Georgiou; Winks, Skipp; Lamela, Alli, Son Heung-Min; Parrott. All. Mauricio Pochettino

Rivoluzione Sarri

La prima innovazione riguarda addirittura Cristiano Ronaldo, che sembra destinato a un ritorno alle origini sulla corsia di sinistra. Dopo che gli ultimi anni li ha passati da prima punta con una media gol al limite delle possibilità umane.

Maurizio Sarri conferenza
fonte foto https://twitter.com/juventusfc

ICC 2019, Juventus-Tottenham: le probabili formazioni

Nella gara contro gli Spurs Cr7 dovrebbe partire dunque defilato, con Bernardeschi a destra e Mario Mandzukic al centro del tridente. Un chiaro segnale a Gonzalo Higuain.

In difesa, come confermato dal tecnico nella conferenza stampa alla vigilia del match, dovrebbe giocare qualche minuto anche de Ligt che comunque non dovrebbe far parte dell’undici iniziale nonostante l’assenza di Chiellini.

In campo quindi, per i bianconeri, dovrebbe andare una formazione abbastanza titolare, con Szczesny tra i pali, Cancelo, Bonucci, Demiral e De Sciglio in difesa, Emre Can, Pjanic e Rabiot sulla mediana e il tridente formato, da sinistra a destra, da Cristiano Ronaldo, Mandzukic e Bernardeschi.

Cristiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Cancelo, Bonucci, Demiral, De Sciglio; Emre Can, Pjanic, Rabiot; Bernardeschi, Mandzukic, Cristiano Ronaldo. Allenatore: Sarri.

TOTTENHAM (4-2-3-1): Gazzaniga; Walker-Peters, Vertonghen, Alderweireld, Tanganga; Ndombelé, Sissoko; Lucas Moura, Alli, Son; Kane. Allenatore: Pochettino.

Juventus – Tottenham in chiaro e in streaming

La partita inizierà alle 13.30 italiane e sarà visibile in chiaro su Sportitalia. Di seguito tutte le informazioni su come vedere la partita.

TAG:
calcio news Juventus

ultimo aggiornamento: 21-07-2019


Per Lukaku non bastano sessanta milioni

Milan, Correa solo con lo “sconto”