Juventus-Tottenham, la conferenza stampa di Allegri: “Tra Kane e Higuain scelgo il secondo”

La conferenza stampa di Allegri alla vigilia di Juventus-Tottenham, andata degli ottavi di Champions League.

Torna dopo una lunga attesa la Champions League. Domani allo Stadium la Juventus affronterà il Tottenham nella gara d’andata degli ottavi. La conferenza stampa di Allegri è stata come al solito ricca di spunti d’interesse. Queste le sue parole, riportate dalla Gazzetta dello Sport: “Non ho ancora deciso niente, vediamo domattina come mi sveglierò e come dormirò. Perché dormirò, non pensate che stia sveglio. Giocherà uno con caratteristiche diverse da Blaise, Sturaro è quello che gli si avvicina di più, ma mi hanno convinto anche Marchisio e Bentancur. Altrimenti bisognerà cambiare modulo. Non firmo per lo zero a zero, semmai per non prendere gol. Abbiamo le stesse possibilità del Tottenham di passare il turno, dovremo fare due grandi partite. Loro sono bravi a giocare negli spazi e a ribaltare l’azione, sono fisici e tecnici. Il passaggio ai quarti si deciderà al ritorno“.

La conferenza stampa di Allegri

Il tecnico bianconero ha quindi proseguito: “Speriamo di fare qualche gol in più rispetto a quelli segnati nel girone. C’è tanta adrenalina e tanto entusiasmo, siamo molto carichi. Siamo fermi a tutte le competizioni e affronteremo gli inglesi con spensieratezza, coraggio e incoscienza. Ci vuole una partita attenta, senza esaltare le loro qualità. Comunque il passaggio si giocherà al ritorno. Abbiamo grande voglia di arrivare di nuovo in fondo alla Champions, anche se sappiamo che sarà difficile“.

Higuain vs Kane

Tra Higuain e Kane scelgo Gonzalo“. Così sentenzia Allegri sul paragone tra i due bomber che domani si sfideranno. Presente in conferenza stampa col tecnico bianconero, Chiellini va cauto nel parlare degli inglesi: “Chi dice che il Tottenham è una squadra abbordabile è superficiale. Kane è un attaccante straordinario, le sue statistiche dell’ultimo anno lo dimostrano. È completo, è vario, uno dei più forti al mondo. Uno come lui è merce rara. Impossibile che sia io da solo a fermare Kane, a me interessa solo che la Juve fermi il Tottenham“.

Ricevi le ultime notizie in Real Time, lascia la tua email qui sotto:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 12-02-2018

Mauro Abbate

X