Il Milan sta pensando a far entrare Kakà in società e nello staff dalla prossima stagione. Domani l’incontro con Fassone per cercare di capirne di più.

MILANO – Ricardo Kakà e il Milan, un matrimonio indissolubile che nella prossima stagione potrebbe avere una nuova parentesi ma non come calciatore. Nei giorni scorsi vi avevamo anticipato la presenza del brasiliano a San Siro domani per Milan-Austria Vienna ma prima ci sarà un incontro molto importante con Marco Fassone per cercare di capire quale ruolo potrà avere nel nuovo Milan.

Kakà e il Milan pronti a ritrovarsi: il brasiliano ritornerà come dirigente

Come riporta calciomercato.com Marco Fassone sta cercando di individuare il ruolo ideale per Kakà nella dirigenza o nello staff dalla prossima stagione. Il brasiliano vorrebbe continuare a giocare per i prossimi sei mesi: difficile vederlo in rossonero anche perché al momento Montella non sembra prendere in considerazione questa possibilità. L’incontro di domani sarà sicuramente decisivo e non è escluso che si parli anche di un possibile ritorno da calciatore fino al termine della stagione.

Il sogno di Kakà è quello di allenare il Milan un giorno e chissà se questo si potrà realizzare a breve. Il brasiliano ha i colori rossoneri tatuati sulla pelle e si prepara al ritorno.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
calcio copertina Kakà milan

ultimo aggiornamento: 22-11-2017


Un salto a Mediaset per ascoltare l’opinione di Pardo su diversi temi calcistici di attualità!

Europa League, Milan-Austria Vienna: i rossoneri si qualificano se