Kalinic al Milan: il cerchio si stringe, l’affare si farà

Kalinic al Milan si farà! E intanto Aubameyang spalanca le porte di Milanello a Ibrahimovic.

chiudi

Caricamento Player...

Fassone e Mirabelli spogliano la margherita: resta viva (quasi) solo la strada per il trasferimento di Kalinic al Milan. Giorni importanti per il mercato del Milan, al momento arenato tra le scartoffie burocratiche legate agli arrivi di Lucas Biglia e Leonardo Bonucci e le prime apparizioni ufficiali della stagione con i preliminari di Europa League. Per Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli però il tempo stringe perché, nonostante l’esplosione di Patrck Cutrone e le ambizioni del neo acquisto Andrè Silva, il tecnico Vincenzo Montella ha bisogno di un attaccante, un bomber rodato, una garanzia.

cutrone
cutrone

Aubameyang si tira indietro, Diego Costa pure. Resta viva solo l’ipotesi Kalinic

Mentre cadono una dopo l’altra le ipotesi di mercato (prima Belotti, poi Diego Costa, poi Aubameyang e poi ancora Belotti), da Firenze continuano ad arrivare conferme sull’imminente trasferimento di Nikola Kalinic al Milan, un’operazione annunciata da tempo e poi accantonata – pare – dagli uomini di mercato rossonero. Il croato non esalta i tifosi milanisti, legati alla speranza che a Milanello potesse mettere piede un altro fuoriclasse di livello assoluto. Le parole di Massimiliano Mirabelli hanno inoltre stuzzicato la fantasia aprendo al porta a un possibile ritorno non meglio identificato. E a questo punto il cerchio si restringe. Se Aubameyang ha dichiarato di voler rimanere al Borussia o bluffa in malo modo o ha spalancato le porte al ritorno di Zlatan Ibrahimovic al Milan. Probabilmente con Kalinic, certo.

Ritorno di Ibrahimovic al Milan
Zlatan Ibrahimovic