Fiorentina, Kalinic: “Ho parlato con la società e sa cosa voglio”

L’attaccante croato freme dalla voglia di andare al Milan: “Sono un professionista, deve decidere la Fiorentina”, ha dichiarato Kalinic.

chiudi

Caricamento Player...

Nikola Kalinic è uno dei principali obiettivi del Milan per l’attacco. Il centravanti croato ha lasciato il ritiro della Fiorentina a Moena per alcune questioni private, dunque non legate (almeno così pare) al mercato: “Ho avuto seri problemi familiari – ha dichiarato il giocatore ai microfoni di Violachannel.tv – che si sono accavallati a una rapina che ho subito. Adesso la situazione è più tranquilla ed è per questo che sono tornato. Mi dispiace dover lasciare di nuovo il ritiro ma venerdì dovrò tornare per risolvere definitivamente questi problemi. Alla ripresa degli allenamenti tornerò a disposizione del mister. Ringrazio la Fiorentina per avermi concesso questa possibilità”.

Mercato Milan, offerta da 22 milioni per Kalinic

Il 29enne attaccante ha già esternato la sua volontà di andare al Milan, ma la trattativa tra i club non è ancora entrata nel vivo: “Ho parlato con la società – ha aggiunto Kalinic – e sa cosa voglio. Ho detto quello che era il mio pensiero e il mio desiderio, ma io ho un contratto che mi lega alla Fiorentina e sono un professionista. Per questa ragione dovrà essere la società a decidere qual è la soluzione migliore per tutti”. Al momento, tra le parti c’è ancora distanza: la viola chiede 25 milioni di euro, mentre l’offerta rossonera è ferma a 22 milioni.