L’Italia non parteciperà ai Mondiali del Qatar 2022. Gli Azzurri hanno perso in casa contro la Macedonia.

ROMA – L’Italia non parteciperà ai Mondiali del Qatar 2022. A sorpresa gli Azzurri sono eliminati al primo turno dei play-off perdendo in casa contro la Macedonia del Nord. A decidere la sfida di Palermo è stata una rete di Trajkovski nel finale di partita.

Una sconfitta che è destinata a lasciare il segno e, soprattutto, potrebbe mettere definitivamente fine all’era di Mancini. Non possiamo escludere, infatti, delle dimissioni del commissario tecnico, ma ci vorranno dei giorni prima di prendere una decisione definitiva a mente fredda.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Pronta una rivoluzione

L’Italia è pronta ad una vera e propria rivoluzione in vista degli Europei del 2024. Ora è quello l’obiettivo principale, ma bisognerà capire se questo lo verrà fatto con Roberto Mancini in panchina oppure con un nuovo commissario tecnico.

Ora ci saranno dei giorni di riflessione anche in FIGC per valutare meglio e solo successivamente, come ammesso anche dallo stesso Roberto Mancini nel post partita della sfida contro la Macedonia, si prenderà una decisione definitiva. Si tratta di una scelta sicuramente molto delicata e difficilmente ci saranno comunicazioni affrettate visto che la delusione è ancora importante e non è assolutamente semplice dimenticarla in davvero poco tempo.

Italia
Italia

Si ‘scalda’ Conte

Il passo indietro di Mancini potrebbe portare Antonio Conte di nuovo sulla panchina azzurra. Il tecnico leccese non ha mai negato la sua aspirazione a guidare ancora una volta la nazionale e potrebbe essere il nome giusto per rilanciare il gruppo dopo una delusione simile.

Naturalmente anche in questo caso nessuna decisione sarà immediata. Vedremo quello che succederà nei prossimi giorni e se davvero ci sarà un passo indietro del commissario tecnico.

Il futuro di Gravina e il danno economico

Naturalmente la sconfitta contro la Macedonia, come già successo con Tavecchio, doveva portare ad un passo indietro da parte di Gravina. Ma da parte del numero uno del calcio azzurro non sembrano esserci intenzioni di presentare le dimissioni.

Una decisione che era dovuta anche per l’importante danno economico che questa sconfitta ha portato al nostro calcio. Sono molte le aziende, infatti, che avevano programmato di sfruttare il Qatar per rilanciare l’economia, ma ora saranno costretti a fare un passo indietro. Una situazione che molto probabilmente obbliga sia Gravina che lo stesso Mancini a fare un passo indietro.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

calcio news

ultimo aggiornamento: 24-03-2022


Italia-Macedonia del Nord si gioca al ‘Barbera’ di Palermo: ecco perché

“Distrutta e schiacciata”: l’Italia stordita dopo aver perso di nuovo il Mondiale