No della Fifa alla Super Lega europea: alle partecipanti non sarà permesso di partecipare a nessuna competizione organizzata dalla Fifa o dalle rispettive organizzazioni.

La FIFA chiude definitivamente alla Super Lega europea e ribadisce la propria posizione con un comunicato stampa a tratti anche molto duro.

La Fifa chiude alla Super lega europea

Nel ribadire la posizione assolutamente contraria alla nascita di una Super Lega europea della quale si parla ormai da tempo, la FIFA comunica che le squadre partecipanti non potranno prendere parte alle comunicazioni organizzate dalla Fifa e dalle Confederazioni che si sono unite alla comunicazione. Sostanzialmente se una squadra prenderà parte alla Super League europea non potrà prendere parte a nessun’altra competizione tra quelle di spicco.

“Ancora una volta desideriamo ribadire e sottolineare con forza che una tale competizione non sarà riconosciuta né dalla Fifa, né dalle rispettive confederazioni. Di conseguenza, a qualsiasi club o giocatore coinvolto in questa competizione non sarà permesso di partecipare a nessuna competizione organizzata dalla Fifa o dalle rispettive confederazioni”.

Fifa
fonte foto https://www.facebook.com/fifa/

La nota della Fifa e delle confederazioni

“Secondo lo statuto della FIFA e delle confederazioni, tutte le competizioni dovrebbero essere organizzate o riconosciute dall’ente competente al loro rispettivo livello, dalla FIFA a livello globale e dalle confederazioni a livello continentale. A questo proposito, le confederazioni riconoscono il Mondiale per club organizzato dalla FIFA, nel suo formato attuale e nuovo, così come la FIFA riconosce le competizioni organizzate dalle confederazioni come le uniche competizioni continentali per i club”, prosegue la nota della Fifa.

Di seguito la nota pubblica sul sito della Fifa.

Covid, l’aggiornamento del Piano Vaccini

TAG:
calcio news

ultimo aggiornamento: 21-01-2021


La Juventus vince la Supercoppa Italiana. Napoli battuto 2-0

Zidane potrebbe lasciare il Real Madrid al termine della stagione: ciclo finito