Elezioni in Emilia Romagna, la strategia di Matteo Salvini

Elezioni in Emilia Romagna, il piano di Salvini per conquistare la ‘Roccaforte Rossa’

La strategia di Matteo Salvini per vincere le elezioni in Emilia Romagna. Una presenza costante sul territorio per cancellare quel che resta del Pd.

Dopo la vittoria nelle elezioni in Umbria, Matteo Salvini ha messo nel mirino l’Emilia Romagna. Il leader della Lega è consapevole che con una vittoria nella Roccaforte Rossa potrebbe mettere seriamente in crisi il governo.

Matteo Salvini
Fonte foto: Fonte foto: https://www.facebook.com/salviniofficial

Una presenza costante su tutto il territorio, la strategia di Matteo Salvini per vincere le elezioni in Emilia Romagna

Il piano generale di Matteo Salvini per vincere in Emilia Romagna è quello standard. Una serie di blitz su tutto il territorio. Una presenza costante e battente sia nelle piazze che sui social network. Andando nello specifico il leader del Centrodestra starebbe pianificando due visite settimanali in cui dovrebbe raggiungere almeno tre o quattro Comuni ogni volta. Un piano ambizioso ma non impossibile per l’ex ministro dell’Interno.

Saranno due mesi e mezzo di campagna elettorale continua, con Salvini che proverà a cancellare quello che resta del Pd, travolto dallo scandalo di Bibbiano. Difficilmente i dem otterranno un risultato utile in terra emiliana, e il Centrodestra vuole sfruttare questo notevole vantaggio per arrivare al raggiungimento di una vittoria che sarebbe storica e che sì, potrebbe avere ripercussioni a livello nazionale. Inutile nasconderlo.

Matteo Salvini Roma
fonte foto https://www.facebook.com/legasalvinipremier/

Pd e Movimento 5 Stelle senza una strategia. Così si rischia il collasso

Se Salvini ha le idee chiare, Pd e Movimento 5 Stelle brancolano letteralmente nel buio. Nicola Zingaretti continua a chiedere, spalleggiato dal premier Conte, che l’esperimento di coalizione vada avanti e venga perfezionato. Luigi Di Maio ha chiuso la porta in faccia al Segretario dem scommettendo sul MoVimento, convinto che i Cinque Stelle possano ottenere un buon risultato scrollandosi di dosso le problematiche del Partito democratico.

ultimo aggiornamento: 03-11-2019

X