Lazio, Lotito: “Il futuro di Keita lo conosce il procuratore. Biglia al Milan? Chiedetelo a loro…”

Il presidente biancoceleste ha rilasciato alcune dichiarazioni all’uscita dall’udienza dinanzi alla Commissione Antimafia.

chiudi

Caricamento Player...

Un mercato complicato quello della Lazio fino a questo momento. Tra il tira e molla con Keita e le difficoltà con Biglia, finora il popolo biancoceleste non ha potuto ancora salutare nessun nuovo acquisto di grido. All’uscita dall’udienza dinanzi alla Commissione Antimafia, il patron Claudio Lotito si è concesso ai giornalisti presenti. Queste le sue dichiarazioni, riportate dallla Gazzetta dlelo Sport: “Il passaggio di Borini al Milan? Di mercato ne parlerò con Tare, è lui il preposto. Prima vi lamentavate che Lotito faceva tutto, adesso invece abbiamo diviso i ruoli, ognuno ha il proprio e sulla base di questo posso dire che la Lazio è una società tranquilla che sa cosa deve fare. Un mercato all’altezza dell’Europa League? La Lazio farà il mercato che è giusto fare per poter competere. Cosa dire ai tifosi? Non nascondetevi dietro ai tifosi, i tifosi si aspettano quello che la società farà“.

Lotito su Keita e Biglia

Tra i nomi in uscita dalla Lazio ci sono anche due giocatori che piacciono, e non poco, al Milan: Keita Balde Diao e Lucas Biglia. Se il primo sembrerebbe però desideroso d’indossare la casacca bianconera della Juve, per il secondo la distanza tra domanda e offerta è ancora di circa 5 milioni. Al riguardo, Lotito ha chiarito: “Se Keita rimane? Dovete chiederlo a lui o al suo procuratore, che forse è pure meglio. Ancora possibile Biglia al Milan? Chiedetelo a loro“.