Lazio-Milan, intrigo Biglia: l’argentino vola ad Auronzo ma attende la chiamata rossonera

Le ultime sull’intricata trattativa che potrebbe portare Biglia alla corte di Montella.

chiudi

Caricamento Player...

Non è una trattativa semplice, e questo si sapeva, visto che arrivare a un’intesa col presidente della Lazio Lotito non è mai semplice. L’operazione Biglia-Milan sta però diventando giorno dopo giorno più complessa. L’argentino vuole il Milan, e questo è risaputo. Notizia di oggi è che da parte della tifoseria biancoceleste non c’è più un appoggio nei confronti del capitano, come riferito dal Messaggero, secondo cui la Curva Nord avrebbe avvertito Biglia: “È meglio che non vieni in ritiro“.

Biglia verso Auronzo

Messaggio non pervenuto a Biglia, che invece è partito questo pomeriggio per il ritiro di Auronzo di Cadore, dove ritroverà i suoi compagni della Lazio. Il centrocampista è atteso lì per le ore 19. Oggi ha superato le visite mediche, e si appresta quindi a iniziare la preparazione. Tuttavia, la sua attenzione è sempre rivolta al telefono, in attesa di una chiamata da Milano che possa finalmente assicurargli di non dover rimanere ancora alla Lazio. Secondo quanto riferito da Sky Sport 24, la distanza tra l’offerta rossonera e la domanda di Lotito è di 3 milioni: il Milan offre 17, Lotito chiede 20. Non una distanza incolmabile. La sensazione è che già nelle prossime ore possa risolversi una volta per tutte questa intricata matassa, per il bene del giocatore e di entrambe le squadre.