Formula 1, Charles Leclerc: “C’è una linea molto sottile tra l’andare sopra o sotto il limite. Quando ci vai vicino di solito sei bravo”.

Charles Leclerc parla in vista del GP d’Austria e soprattutto dopo il folle GP di Stiria, durante la quale ha messo in mostra una serie di sorpassi decisamente al limite che lo hanno portato a scalare una classifica decisamente compromessa dall’incidente al primo giro. Un incidente di gara, sintetizza Binotto. Un piccolo errore di valutazione, sostengono i critici.

Charles Leclerc, “Mi piace andare al limite sui sorpassi, sono qua per essere il più veloce ed emozionare”

Leclerc ha parlato proprio dei limiti e di quanto nella Formula 1 sia importante giocare proprio con i limiti.

“C’è una linea molto sottile tra l’andare sotto o sopra il limite. E quando ci vai vicino di solito sei bravo, ma allo stesso tempo prendi dei rischi. Io però sono qua per essere il più veloce e anche per emozionare. Mi piace andare al limite sui sorpassi mi piace questo tipo di azione e lo continuerò a fare”, ha dichiarato Leclerc come riferito da Sky parlando di fatto del suo stile di guida. E in effetti il pilota della Ferrari non è uno che fa complimenti. Difende con determinazione e coraggio, non si apre, non stende tappeti rossi. Chiude bene e con determinazione. Quando attacca alza tardi il piede dall’acceleratore, gioca con il famoso limite, con i decimi di secondo, con i millimetri. Certo, complice la poca esperienza nel corso degli anni qualche errore lo ha commesso. Per maggiori informazioni chiedere a Sebastian Vettel, che in qualche modo lo ha fatto crescere come pilota. Ora Leclerc è decisamente più maturo ma non meno spettacolare nella sua guida.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Charles Leclerc
Charles Leclerc

GP d’Austria, la prima sfida della Ferrari: migliorare la qualifica

Parlando della gara Leclerc ha parlato del grande obiettivo della Ferrari: migliorare anche la qualifica, che la scorsa settimana è stata sacrificata per la gara.

Migliorare la qualifica deve essere uno degli obiettivi del fine settimana, anche se la domenica è sicuramente più importante. E come abbiamo visto la scorsa volta, lì siamo molto forti. Dunque dobbiamo stare attenti, equilibrare le cose, però una parte della nostra concentrazione sarà sulla qualifica per migliorare“.


Codice ID Telepass: cos’è, dove si trova e come si ottiene

Come sta Alex Zanardi, le parole della moglie Daniela