L’Inter ha deciso di presentare il ricorso contro la squalifica di Bastoni, ma non per Simone Inzaghi che non ci sarà a Napoli.

La società dell’Inter conta di poter ridurre la sanzione comminata al difensore ad una sola giornata, segno che il responso medico è stato positivo per il recupero lampo di Bastoni.

Quindi la decisione è stata presa: l’Inter presenterà ricorso contro la squalifica di due giornate inflitta dal Giudice Sportivo a Bastoni.

Niente ricorso invece per quanto riguarda il fermo di una giornata dato al tecnico Simone Inzaghi. Che quindi a Napoli verrà sostituito in panchina dal suo secondo, Farris.

Sede Inter
Sede Inter

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

La decisione del club nerazzurro

Dopo aver letto e valutato il dispositivo della Giustizia sportiva, la società dell’Inter ha così deciso che ci sono le condizioni per intervenire a difesa del proprio giocatore. Confidando nella possibilità di ridurre a una sola giornata la squalifica, facendolo tornare così il forte centrale per la sfida contro il Sassuolo.

Al momento il centrale difensivo è fermo per la distorsione alla caviglia destra. Riportata nella partita dei quarti di finale di Coppa Italia contro la Roma. Infortunio meno grave del previsto. Ma dai tempi di recupero che appaiono non lunghi.

La decisione del club nerazzurro di presentare ricorso è tuttavia slegata da quelle che sono le condizioni fisiche del giocatore: il club ritiene che la sanzione sia spropositata. Rispetto a quanto detto dal proprio calciatore al termine della partita contro il Milan, uno sfogo sicuramente pesante ma ben lontano dal giustificare i due turni di stop. Vedremo come andrà a finire per Bastoni.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

calcio news Inter

ultimo aggiornamento: 09-02-2022


Fiorentina, Italiano in conferenza: “Tutti ci tengono a passare il turno.”

Simeone: “Vlahovic ossessionato dalla voglia di migliorarsi.”