Luigi Di Maio su Facebook commenta il no di Mattarella: “Io sono stato un grande estimatore del presidente ma questa scelta è stata incomprensibile”.

ROMA – Luigi Di Maio non ci sta. Dopo il no di Mattarella al governo di Giuseppe Conte, il leader del Movimento 5 Stelle ha attacco duramente il presidente della Repubblica: “Non avevo mai visto – dichiara sulla sua pagina Facebook una cosa del genere in sei anni che sono in Parlamento

Oggi ci è stato impedito – continua – di fare il governo non perché noi ci eravamo intestarditi con Savona ma perché tutti i ministri come lui non andavano bene. Io sono stato un grande estimatore del presidente Mattarella ma questa scelta è incomprensibile. Noi ce l’abbiamo messa tutta, abbiamo fatto un contratto di governo dove non c’era l’uscita dall’euro ma la modifica dei trattati sull’Europa“.

Luigi Di Maio
Luigi Di Maio (fonte foto http://www.quirinale.it/elementi/Elenchi.aspx?tipo=Foto)

Noi siamo andati lì – sottolinea Di Maio – con tutti i ministri. Eravamo pronti ad abolire la legge Fornero, a modificare i contratti di lavoro. Dovevamo mettere a posto tante cose. Non ci è stato permesso eppure rappresentiamo circa il 60% del consenso popolare, due forze politiche che hanno vinto le elezioni“.

Io sono molto arrabbiato – conclude il leader del M5sanche perché ci abbiamo messo oltre 80 giorni per cercare di trovare un accordo ma la verità è che stanno facendo di tutto per non mandare il MoVimento 5 Stelle al governo di questo Paese. Io non posso accettare che il ministro dell’Economia lo decidono altre persone“.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Governo, Luigi Di Maio svela la lista dei ministri

Nel suo intervento sui social, Luigi Di Maio ha svelato la lista dei ministri che dovevano fare parte di questo governo. Ecco l’elenco completo:

Presidente del Consiglio dei ministri: Giuseppe Conte

Vice presidente del Consiglio dei ministri e ministro dello Sviluppo Economico, del Lavoro e delle Politiche Sociali: Luigi Di Maio

Vice presidente del consiglio dei ministri e ministro dell’Interno: Matteo Salvini

Ministro ai rapporti con il Parlamento e alla Democrazia Diretta: Riccardo Fraccaro

Ministro alla Pubblica Amministrazione: Giulia Bongiorno

Ministro agli Affari Regionali e alle Autonomie: Enrica Stefani

Ministro per il Sud: senatrice Barbara Lezzi

Ministro per la Disabilità: Lorenzo Fontana

Ministro per gli Affari Esteri e per la Cooperazione Internazionale: Luca Giansanti

Ministro della Giustizia: Alfonso Bonafede

Ministro della Difesa: Elisabetta Trenta

Ministro dell’Economia e Finanze: Paolo Savona

Ministro delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali: Gianmarco Centinaio

Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti: Mauro Coltorti

Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricera: Marco Bussetti

Ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo: Alberto Bonisoli

Ministro della Salute: Giulia Grillo

Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio: Giancarlo Giorgetti

Di seguito il video con le parole di Luigi Di Maio

Quello che è successo è incredibile. Collegatevi perché ho qualcosa da dirvi.

Pubblicato da Luigi Di Maio su Domenica 27 maggio 2018

fonte foto copertina http://www.quirinale.it/elementi/Elenchi.aspx?tipo=Foto

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 28-05-2018


Governo, Luigi Di Maio: “Decisione incomprensibile”. Salvini: “Abbiamo finito di rinunciare”

Impeachment a Mattarella: attentato alla Costituzione