Liverpool, Wayne Rooney arrestato per guida in stato d’ebbrezza

Wayne Rooney arrestato: guida in stato di ebbrezza!

Wayne Rooney in manette. No, non è uno scherzo, ma il neo-giocatore dell’Everton di Ronald Koeman è stato fermato ieri a Liverpool dalle forze dell’ordine di Sua Maestà. Infatti, stando a quanto riportato dall’ANSA, il calciatore è stato arrestato vicino alla sua casa nel Cheshire, contea a sud della città metropolitana liverpudliana. L’attaccante 31enne, che quest’anno ha annunciato il suo ritiro dalla Nazionale inglese, stava tornando a casa da una serata quando è stato fermato dalla polizia per sospetta guida in stato d’ebbrezza.

Wayne Rooney, prossimo avversario dell’Atalanta in Europa League

Il vizio di bere in casa Rooney non è passato di moda, dato che non è la prima volta che il giocatore inglese viene fermato per questo motivo. Potrebbe assomigliare al suo connazionale Paul Gascoigne? Questo sì, ma Wayne ha ancora diversi anni davanti a sé per poter alzare altri trofei ed uno di questi potrebbe essere l’Europa League. Di fatto, l’Everton è stato inserito nel girone dell’Atalanta di Gasperini, dell’Olympique Lione e dei ciprioti dell’Apollon. Insomma, un girone tutt’altro che facile, ma la tecnica e l’esperienza – non quella “vinicola e luppola” – del giocatore nativo della città che è bagnata dal Mersey potrebbe essere molto utile alla combriccola di Koeman per poter portare a Goodison Park l’UEL.

Ricevi le ultime notizie in Real Time, lascia la tua email qui sotto:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 01-09-2017

Nicholas Reitano

X