Morto Ken Kercheval, la star di 'Dallas' aveva 83 anni

Lutto nel mondo del cinema, è morto Ken Kercheval

Il mondo del cinema piange la scomparsa di Ken Kercheval, star di Dallas. La morte dell’attore è stata confermata dalla famiglia.

INDIANA (STATI UNITI) – Nuovo lutto nel cinema internazionale. Si è spento all’età di 83 anni Ken Kercheval, la star di Dallas. In una delle soap opera più importanti al mondo l’attore ha rivestito il ruolo del petroliere Cliff Barner, eterno nemico di J.R. Una rivalità durata ben 14 stagioni.

La morte è avvenuta nel giorno di Pasqua ma Hollywood Reporter ha riportato la notizia solamente mercoledì 24 aprile 2019. Il decesso è stato confermato anche dalla famiglia dell’uomo.

Ken Kercheval
Ken Kercheval (fonte foto https://twitter.com/the_60s_at_50)

Chi era Ken Kercheval

Nato 83 anni negli Stati Uniti, Ken Kercheval si è avvicinato al mondo del cinema sin da piccolo anche se la sua carriera è iniziata solo negli anni ’60 a Broadway. La svolta è arrivata nel 1978 quando è stato scelto per il ruolo di Cliff Barner in Dallas. Un’esperienza durata per ben 14 stagioni con la rivalità con J.R. che ha tenuto ‘incollati’ allo schermo migliaia di telespettatori.

Ma nella sua lunga carriera di attori anche altre partecipazioni in film importanti come per esempio Starsky&Hutch oppure E.R.-Medici in Prima Linea.

La vita di Kercheval è stata condizionata da diversi problemi di salute che nell’ultimo periodo lo hanno allontanato dal mondo del cinema. Fumatore incallito, negli anni ’90 l’attore americano ha avuto un tumore ai polmoni, sconfitto grazie ad un intervento chirurgico. Il decesso è avvenuto il giorno di Pasqua con l’attore che non è riuscito a vincere la sua ultima battaglia. La morte è stata confermata dalla famiglia con diversi colleghi che hanno deciso di dare l’ultimo saluto ad uno dei protagonisti del cinema di Hollywood e non solo.

Kercheval verrà ricordato sempre per la sua partecipazione a Dallas ma il suo nome è apparso in altre pellicole molto importanti.

fonte foto copertina https://twitter.com/the_60s_at_50

ultimo aggiornamento: 25-04-2019

X