Il 20 settembre 1950 nasce Loredana Bertè. Sorella di Mia Martini, ha venduto 8 milioni di dischi, vincendo numerosi premi tra cui un Festivalbar.

Loredana Bertè nasce a Bagnara Calabra, in provincia di Reggio Calabria, il 20 settembre 1950, esattamente tre anni dopo sua sorella Mia Martini (nata anche lei il 20 settembre, ma del 1947), morta prematuramente nel 1995. Nel 1962 i genitori si separano ed in seguito, nel 1965, si trasferisce a Roma insieme alla madre e alle sorelle. Qui inizia a muovere i primi passi nel mondo dello spettacolo come ballerina al “Piper Club”, dove conosce Renato Zero.

I primi successi

Il vero exploit di Loredana Berté avviene nel 1975: il singolo “Sei bellissima” ottiene un grande successo e a tutt’oggi è considerato – con merito – un classico della musica italiana. Il brano viene incluso nell’album “Normale o Super” del 1976; nel 1977 esce “T.I.R.”, il suo terzo LP.

I duetti

Le grandi collaborazioni nei successivi album e negli anni a seguire saranno numerosissime. Da Ron a Renato Zero, da Mia Martini a Gianni Bella fino a Enrico Ruggeri (“Il mare d’inverno”), al compositore brasiliano Djavan, a Bruno Lauzi, a Corrado Rustici, e tanti altri.

https://www.youtube.com/watch?v=6UEfCKeIFrQ

Gli Anni ’80

Nel 1980 è la volta di “Loredanaberte” con il trascinante pezzo da traino “In alto mare” e poi si riconferma grandissima due anni dopo con l’enorme successo di “Non sono una signora“, sigillato dalla vittoria al Festivalbar. “Traslocando”, l’album successivo, è uno del suoi dischi più belli e intensi. Dal 1989 al 1992 è stata sposata con il tennista svedese Bjorn Borg.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
20 settembre 1950 bagnara calabra Loredana Bertè Mia Martini

ultimo aggiornamento: 20-09-2020


Chi è Tadej Pogacar, il vincitore del Tour de France 2020

Chi è Gianluca Frabotta, la giovane promessa del calcio italiano