Luciano Spalletti-Milan, si accelera: c'è anche l'ok di Elliott

Milan, ok di Spalletti: ma serve la rescissione con l’Inter

Ore contate per Giampaolo. L’ex Inter si avvicina: si lavora per rescindere il contratto che ancora lo lega ai nerazzurri.

Milan, Marco Giampaolo a un passo dall’esonero. E i rossoneri accelerano per Luciano Spalletti. Il destino dell’allenatore abruzzese, salvo sorprese, è ormai segnato: il successo contro il Genoa non è bastato. O meglio, non ha soddisfatto i vertici di via Aldo Rossi, i quali stanno lavorando per cercare un sostituto.

L’avventura in rossonero di Giampaolo, dunque, sta per volgere al termine. Secondo quanto riportato dal quotidiano Tuttosport, già da qualche giorno i dirigenti milanisti – delusi dal rendimento della squadra in queste prime giornate di campionato – si sono attivati per trovare un’alternativa all’ex Samp. Stando all’indiscrezione, Elliott avrebbe dato il suo ok a spendere per avere un tecnico “top”.

Ecco perché in pole è subito balzato Luciano Spalletti, il quale è ancora sotto contratto con l’Inter fino al 2021. Come riporta La Gazzetta dello Sport, nelle ultime ore il Milan avrebbe accelerato. Il club rossonero – scrive la rosea – sta spingendo forte per chiudere la trattativa con il mister toscano.

Luciano Spalletti
fonte foto https://www.facebook.com/Inter/

Luciano Spalletti al Milan, c’è l’ok del tecnico

Tutte le parti sono al lavoro per portare a termine la rescissione dell’ex Roma con i nerazzurri e per trovare l’intesa economica. Pare che il tecnico di Certaldo – primo nome nella lista di Maldini e Boban per il post Giampaolo – abbia dato il suo ok ai rossoneri. Il Milan spera di chiudere la questione entro mercoledì, giorno in cui la squadra riprenderà ad allenarsi a Milanello.

Dietro Spalletti, resiste la candidatura di Rudi Garcia, il quale ha uno sponsor importante all’interno della società milanista: il direttore sportivo Frederic Massara. Il francese, però, sarebbe già in trattativa con altre squadre (si parla di Tottenham e Monaco). Dalla Sampdoria, invece, trapela la voce che Stefano Pioli stia prendendo tempo (i blucerchiati gli hanno presentato una proposta concreta) dopo aver avuto un approccio proprio con il Milan, ma non è lui, come detto, il principale candidato.

Le immagini di Genoa-Milan 1-2, quella che potrebbe essere l’ultima partita di Giampaolo sulla panchina rossonera:

ultimo aggiornamento: 07-10-2019

X