Come difenderci dai malware Android: 15 app da cancellare

Malware Android, un nuovo allarme: ecco 15 App da disinstallare

Anche se i controlli di sicurezza si fanno sempre più stringenti, il malware su Android rimane un problema. Sophos ha scoperto altre 15 app pericolose.

Nonostante i controlli sempre più severi e stringenti, il malware su Android continua a essere un problema. Che purtroppo non riguarda solo chi usa gli App Store alternativi o quelli che si trovano un po’ nelle zone grigie. Anche il Play Store ufficiale si trova spesso al centro di scoperte in merito alla sicurezza.

Malware Android, 15 App che ci inviano annunci illegali

La notizia relativamente buona è che i malware di questo tipo di solito sono più fastidiosi che pericolosi. Anche in questo caso infatti le App contengono un malware pensato per inviare annunci pubblicitari in modo incontrollato. Insomma, un grosso fastidio ma pochissimo pericolo per i nostri dati.

Sicurezza Android
Fonte foto copertina: pixabay.com/it/photos/telefono-cellulare-smartphone-1269597/

Secondo quanto riporta Sophos, azienda specializzata in sicurezza che ha scoperto il problema, ci sono circa 13 milioni di dispositivi in cui è installata almeno una di queste App. Ecco l’elenco completo delle scoperte di Sophos.

free.calls.messages
com.a.bluescanner
com.bb.image.editor
com.cc.image.editor
com.d.bluemagentascanner
com.doo.keeping
com.e.orangeredscanner
com.hz.audio
cos.mos.comprehensive
com.garbege.background.cutout
com.hanroom.cutbackground
com.jiajia.autocut.photo
com.jiakebull.picture.background
com.fruit.autocut.photo
com.huankuai.autocut.picture

Naturalmente le App maligne sono già state rimosse dal Play Store, ma Shophos ha realizzato una schermata prima della pulizia, che ci permette di riconoscere le applicazioni dalla loro icona:

Malware Android app adware sophos
Fonte foto: news.sophos.com/en-us/2019/10/08/icon-hiding-android-adware-returns-to-the-play-market/

Come liberarsi dal malware pubblicitario su Android

Per fortuna, la rimozione è davvero semplice: è sufficiente disinstallare le App. Meglio se lo facciamo dall’elenco App di Android e non semplicemente trascinando l’icona nel cestino. Anche perché alcune di queste App potrebbero “nascondersi” e non essere visibili nelle schermate di lancio.

Una valida alternativa può essere quella di dotarsi di un buon antivirus o antimalware, che pensi per noi alla rimozione.

Applicazioni maligne su Android: prevenire è meglio che curare

Il sistema operativo Android, per sua stessa natura, permette l’installazione di App e altri elementi software in modo relativamente libero, quindi con minori margini di sicurezza. Google Play Store, che ricordiamo essere l’unico store ufficiale, è controllato e presidiato. Tuttavia esiste sempre il margine di errore che permette alle App come quelle sopra indicate di essere disponibili per qualche tempo, e di essere installate dai malcapitati.

La cosa migliore da fare per evitare questo tipo di problemi è quello di usare il buon senso e magari farci aiutare da una serie di consigli pratici che ci permettono di evitare almeno le minacce più comuni.

Fonte foto copertina: pixabay.com/it/illustrations/informatica-attacco-crittografia-4444448/

ultimo aggiornamento: 16-10-2019

X