A Milano sono scesi in piazza centri sociali e studenti per protestare contro il dl Sicurezza. Lanciati ortaggi contro gli agenti di polizia.

MILANO – Nel giorno della Prima della Scala a Milano sono scesi in piazza i centri sociali e una delegazione di studenti per protestare contro il dl Sicurezza e non solo. Nel mirino dei manifestanti anche Donald Trump, Emmanuel Macron e il nuovo presidente brasiliano Bolsonaro.

Si è trattato di una protesta pacifica senza scontri con la polizia. I partecipanti hanno solamente lanciato degli ortaggi contro gli agenti in tenuta di sommossa davanti al palazzo dove era prevista la cena di gala del Teatro della Scala. Striscioni, fumogeni e cori senza contatto con le forze dell’ordine.

Milano scende in piazza e protesta contro il dl Sicurezza: Salvini e Di Maio nel mirino dei manifestanti

Parte di Milano protesta contro il decreto sicurezza. I centri sociali e alcuni studenti sono scesi in piazza per manifestare il loro dissenso alle scelte fatte dal Governo. Si è trattato di una dimostrazione pacifica senza scontri con la polizia. Tanti gli striscioni contro i leader dell’alleanza giallo-verde ma anche contro i presidenti di altre nazioni come Macron, Trump e Bolsonaro.

Alcuni ragazzi sono scesi in piazza con il gilet giallo che ormai va tanto di moda anche se alla fine – a differenza di quanto successo in Francia – non ci sono stati scontri.

Si è trattata solamente della prima manifestazione di un lungo weekend che ha in programma diversi eventi che fanno tenere l’attenzione al massimo. Nella giornata di sabato 8 dicembre i NO Tav – con una delegazione dei gilet gialli – scenderanno in piazza a Torino mentre a Roma andrà in scena la tanto attesa manifestazione della Lega a Piazza del Popolo con Matteo Salvini in prima linea. Senza dimenticare altre proteste che potrebbero essere organizzate  all’ultimo minuto.

Di seguito il video con le proteste a Milano

fonte foto copertina https://twitter.com/marmaz

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro


Emergenza smog, in Lombardia e in Emilia Romagna stop ai diesel Euro 4

Prato, restituito il tesoro da 2,5 milioni di euro ai Rom