Sardine, grande manifestazione a Bologna il 19 gennaio

Sardine a Bologna, Santori: ‘Noi contattati dai 5 Stelle. Per molti siamo alternativa al populismo’

Manifestazione delle ‘Sardine’ a Bologna il 19 gennaio. L’organizzazione dell’evento è stata possibile grazie ad una raccolta fondi online.

BOLOGNA – Manifestazione delle ‘Sardine’ a Bologna il 19 gennaio. Il movimento ha finanziato il grande appuntamento con una raccolta fondi online. La grande mobilitazione è stata organizzata a Piazza VIII Agosto con un palco che ospiterà artisti italiani che animeranno i partecipanti.

L’appuntamento è stato fissato ad una settimana dalle elezioni regionali anche se le ‘sardine’ hanno voluto precisare che si tratta di un evento “dedicato all’Emilia Romagna, alla sua cultura e al suo saper coniugare benessere, solidarietà, dialogo e ascolto“.

Di seguito il video della manifestazione delle Sardine a Bologna.

Bentornati in mare aperto

In diretta da Piazza 8 Agosto, Bologna.Bentornati in mare aperto.#6000sardine

Pubblicato da 6000 sardine su Domenica 19 gennaio 2020

Le Sardine a Bologna

Parlando con i giornalisti, Santori ha parlato dei progressi fatti dal movimento delle Sardine e non ha risparmiato critiche alla Lega di Matteo Salvini.

“Le piazze continuano ad essere piene, quello che vediamo sul web non corrisponde a verità. Se Salvini perdesse sarebbe dirompente perché la sconfitta sarebbe stata aiutata da una forza di piazza che ha speso zero euro. Oggi è un cambiamento per noi ma tra una settimana potrebbe cambiare l’inerzia politica sovranista”.

“Giovedì 23 andiamo a Bibbiano perché vogliamo capire com’è Bibbiano senza vedere un meme che Borgonzoni ha pagato 5 mila euro per vincere le elezioni” , ha concluso Santori parlando della lotta per la piazza di Bibbiano.

Nel corso della giornata quarantamila persone circa hanno affollato la piazza. Presenti, oltre agli artisti che hanno calcato il palco, anche personaggi del mondo dello spettacolo.

Sardine Bologna
Fonte foto: https://twitter.com/AlessiaMorani

Santori, “Contatti dal Movimento 5 Stelle”

Ovviamente uno dei protagonisti della serata è stato Mattia Santori, portavoce del movimento delle Sardine.

Bonaccini? Mai incontrato. È l’unico che neanche per vie traverse ha cercato di contattarci. Siamo stati contattati da qualcuno dei candidati in Emilia Romagna ma di tante liste diverse. Ci hanno contattato anche esponenti dei 5 Stelle, anche di spicco, però mai Di Maio“, ha dichiarato Santori parlando delle elezioni regionali.

Una manifestazione a titolo gratuito

Si tratta di un evento totalmente gratuito – spiegano le ‘sardine’ – e finanziato da una raccolta fondi sulla piattaforma Ginger da parte della neonata associazione 6000 sardine E.T.S. Si potrà donare fino al prossimo 16 gennaio“.

L’obiettivo da parte del movimento è raggiungere 50mila euro per montare il palco, per l’impianto auto ma anche per documentare l’iniziativa oltre che ripulire la piazza. Tutti gli artisti che parteciperanno a questa manifestazione lo faranno a titolo volontario. Nessun compenso quindi per i cantanti partecipanti all’evento a Piazza VIII Agosto.

Simbolo Sardine
fonte foto https://www.facebook.com/6000sardine

Gruppo Facebook sotto attacco hacker

Non si fermano, intanto, gli attacchi hacker al gruppo Facebook delle ‘sardine’. Questa volta nel mirino dei pirati informatici è finito ‘L’Arcipelago delle Sardine’, un gruppo pubblico che raccoglie oltre 202mila iscritti.

Un lavoro complesso da parte degli hacker che prima sono entrati nel profilo dell’ex consigliera di Barletta, Grazia Desario, e successivamente nel gruppo ‘Sardine Bat’ prima di ‘sbarcare’ in quello nazionale. “Vogliono boicottarci – spiegano dal movimento – e pensiamo che i mandanti siano i partiti dell’estrema destra e la Bestia, il team di esperti che cura le pagine social del leader della Lega“.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/6000sardine

ultimo aggiornamento: 20-01-2020

X