Cuba, manifestazioni contro il governo. Il Paese sta attraversando una delle crisi peggiori degli ultimi decenni.

Proteste a Cuba, con migliaia di manifestanti che hanno invaso le strade e le piazze protestando contro la dittatura: gli osservatori internazionali parlano delle manifestazioni più grandi che si siano mai verificate negli ultimi decenni.

Di seguito un video delle proteste condiviso sulla pagina Facebook della ABC.

Manifestazioni a Cuba, in migliaia in piazza

La situazione è incandescente. I manifestanti protestano contro il governo, condannando quella che definiscono una dittatura.

L’ondata di manifestazioni è iniziata dopo che nelle ultime settimane Cuba è stata travolta dai problemi economici causati anche dall’emergenza sanitaria. Quella che sta attraversando Cuba è una delle peggiori crisi economiche e alimentari degli ultimi anno. Una crisi che ha scatenato la rivolta della popolazione, che accusa il governo di essere responsabile della situazione.

Le manifestazioni sono iniziate in una località a pochi chilometri di distanza da L’Avana e si sono presto allargate a macchia d’olio. In poche ore le autorità cubane si sono dovute confrontare con una situazione emergenziale.

Immediato l’intervento delle forze dell’ordine che hanno sparato fumogeni e lacrimogeni contro i manifestanti per disperdere la folla. I primi bilanci parlano di diversi feriti e di molti fermi tra i manifestanti.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Sciopero manifestazione

Il Presidente accusa gli Usa e si appella ai rivoluzionari di Cuba

Il presidente di Cuba ha parlato alla nazione, ha detto di essere pronto a tutto e ha accusato gli Stati Uniti di aver fomentato i manifestanti soffiando sul vento delle proteste. Il Presidente si è inoltre appellato ai rivoluzionari di Cuba.


Festa Europei, funzionaria Oms: Contagio in diretta. Devastante

Alessandria, uccide il marito e chiama i carabinieri: “Stanca dei maltrattamenti”