Manovra, tutte le novità: da quota 100 ai bonus per le famiglie

Da Quota 100 ai bonus per le famiglie passando per la tassa sulla fortuna: le novità della manovra

Manovra 2020, tutte le novità. Da Quota 100 ai bonus per le famiglie: ecco i provvedimenti della prossima legge di bilancio.

ROMA – Le novità della manovra 2020. La maggioranza di governo ha faticato e non poco per mettere nero su bianco una legge di bilancio coraggiosa partorita a fatiche dopo un Consiglio dei Ministri fiume. Andiamo a scoprire nei dettagli cosa prevede il provvedimento che entrerà in vigore con il prossimo anno.

Manovra, ecco tutte le novità

Di seguito tutte le principali novità della prossima manovra che dovrebbe diventare effettiva dopo l’approvazione di Bruxelles. La prima notizia, largamente anticipata, riguarda l’aumento dell’Iva, evitato dal governo.

Quota 100 ed evasione fiscale

I due provvedimenti alla base della legge di bilancio sono Quota 100 e l’evasione fiscale. Per quanto riguarda il primo beneficio il Governo pensa ad un prolungamento della finestra di tre mesi (da 6 a 9). Nelle ultime ore Italia Viva aveva proposto anche l’abolizione della norma ma il no del M5s è stato molto chiaro.

Fari puntati anche questo riguarda il Fisco. Con la prossima manovra dovrebbe entrare la stretta all’evasione fiscale per garantire 7,2 miliardi in più necessari a sterilizzare l’aumento dell’Iva. Da capire se per i grandi evasori ci sarà il carcere oppure no.

Taglio del cuneo fiscale

Prevista anche una riduzione delle tasse sul lavoro. Nelle ultime ore si è parlato di un aumento dei fondi per questo provvedimento con il governo pronto a mettere a disposizione 3 miliardi di euro rispetto ai 2,7 previsti inizialmente.

Soldi
fonte foto https://pixabay.com/photos/euro-money-bank-note-checkout-1306189/

Detrazione commisurata al reddito

Sempre dal punto di vista fiscale la maggioranza ha in programma di inserire delle detrazioni commisurate al reddito. Queste si dovrebbero iniziare a ridurre per le persone che guadagnano tra i 100 e i 120mila euro. Nessun ‘taglio’, invece, per chi annualmente percepisce oltre 300mila euro annui lordi.

Accorpamento Imu e Tasi e novità per l’ambiente

Ma nella manovra saranno inserite anche provvedimenti ‘minori’ come per esempio l’accorpamento di Imu e Tasi oppure le diverse novità previste per l’ambiente. In questo caso dovrebbe essere prevista anche la ‘plastic tax’.

Superticket e bonus per le famiglie

Per quanto riguarda la sanità niente aumento delle tasse ma addio al superticket e di conseguenza ai 10 euro sulle prestazioni specialistiche e ambulatoriali. Previsti anche bonus per per le famiglie. In questo caso, però, la definizione dei dettagli è ancora in corso e ben presto se ne saprà di più.

La tassa sulla fortuna

Per le vincite al gioco superiori ai 500 euro le trattenute passano dal 12 al 15 per cento. Si tratta di una proposta che prevede diversi scaglioni e arriva fino a una trattenuta del venticinque per cento.

ultimo aggiornamento: 16-10-2019

X