Draghi nel mirino della Bild: “Conte Dracula ci succhia via i risparmi”

Draghi nel mirino della Bild. Il giornale tedesco ha pubblicato un fotomontaggio del governatore della BCE con la faccia di Dracula.

BERLINO (GERMANIA) – Mario Draghi nel mirino della Bild. Dopo la conferenza stampa di ieri, il giornale tedesco ha voluto dedicare la prima pagina al governatore della BCE con un fotomontaggio. Viso di Dracula, denti aguzzi e mantello rosso.

Così il conte Draghila – scrive il giornale – succhia i nostri conto correnti, svuotandoli. E’ una follia monetaria quella del Qe da 20 miliardi al mese. Nel suo mandato abbiamo perso miliardi. Chi, poco prima dell’entrata in carica di Draghi, ha depositato 10mila euro in un normale libretto di risparmio oggi deve sopportare – per tassi zero e inflazione – una perdita di valore superiore di 324 euro“.

La Germania contesta Draghi

Un fotomontaggio molto duro da parte del quotidiano tedesco Bild. Il giornale ha attaccato il governatore della BCE che nella sua penultima conferenza stampa ha confermato la linea molto dura da parte della Banca Centrale per rilanciare l’economia ma anche chiesto ai Paesi che hanno margine di investire.

Una richiesta che non è piaciuta alla stampa. Con la Bild che ha deciso di mettere in prima pagina un fotomontaggio di Draghi travestito da Dracula.

Mario Draghi
Mario Draghi (fonte foto https://twitter.com/ecb)

Draghi nel mirino della Germania. La Lagarde pronto a succedergli

Un finale di incarico non semplice per Mario Draghi. Nove anni alla guida della BCE per l’economista italiano finito nel mirino della Germania. La Bild ha deciso di aspettare la fine del suo mandato per fare il punto della situazione e criticare duramente il suo operato.

Dal 1° novembre al suo posto subentrerà Christine Lagarde. Per l’ex presidente della FMI non sarà un compito semplice visto che dovrà continuare questa politica ‘morbida’ per permettere agli Stati membri di rilanciare l’economia che continua ad essere in una fase di stagnazione.

fonte foto copertina https://twitter.com/ecb

ultimo aggiornamento: 13-09-2019

X