Covid, quando sono ancora obbligatorie le mascherine all’aperto: le nuove regole in vigore dall’11 febbraio.

Come noto, dall’11 febbraio non è più obbligatorio indossare la mascherina all’aperto. Questo in tutta Italia, a prescindere quindi dal colore della Regione. Ci sono però delle circostanze nelle quali è ancora obbligatorio indossare i dispositivi di protezione. Circostante specificate dal Ministero della Salute. Andiamo a vedere allora quando sono ancora obbligatorie le mascherine all’aperto.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Covid, mascherine all’aperto: quando sono ancora obbligatorie

La regola generale prevede che dall’11 febbraio non è più obbligatorio indossare la mascherina all’aperto. “Fino al 31 marzo 2022 è fatto obbligo sull’intero territorio nazionale di indossare i dispositivi di protezione delle vie respiratorie nei luoghi al chiuso diversi dalle abitazioni private“, si legge nell’ordinanza del Ministero della Salute. Questo significa che è possibile uscire di casa senza indossare i dispositivi di protezione. Ma ci sono alcune eccezioni, ossia alcune situazioni nelle quali è obbligatorio indossare la mascherina anche quando ci si trova all’aperto.

Assembramenti e affollamenti

In caso di assembramenti e affollamenti, si legge nell’ordinanza del Ministero della Salute, è obbligatorio indossare la mascherina anche se ci si trova all’aperto.

“Nei luoghi all’aperto è fatto obbligo sull’intero territorio nazionale di avere sempre con sé i dispositivi di protezione delle vie respiratorie e di indossarli laddove si configurino assembramenti o affollamenti”, si legge nell’ordinanza.

Questo significa che è comunque obbligatorio uscire di casa portando con sé la mascherina e che la stessa deve essere obbligatoriamente indossata nelle situazioni in cui non è garantito il distanziamento interpersonale.

Dal punto di vista pratico, è obbligatorio indossare la mascherina in piazze o strade affollate, quando ci si trova in fila e non è possibile mantenere la distanza e durante i concerti, ad esempio. È obbligatorio indossare la mascherina anche durante i cortei, altra occasione nella quale non è possibile garantire il distanziamento.

Coronavirus
Coronavirus

Le multe

Chi non indossa la mascherina nelle situazioni nelle quali è obbligatorio rischia una sanzione da 400 a 1.000 euro per violazione delle norme anti-Covid.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

coronavirus

ultimo aggiornamento: 12-02-2022


Studenti denunciano molestie in un liceo cosentino, indagato il professore

Covid, come curare i bambini a casa e quali sono i sintomi