Juve, Allegri chiude i suoi canali social

“Una scelta personale”, ha fatto sapere Massimiliano Allegri, ma la decisione di chiudere i profili Twitter e Instagram fa discutere.

Juventus, Massimiliano Allegri ha chiuso i suoi canali social. Così, all’improvviso, senza una precisa motivazione. Max è sparito dal web, eliminando i suoi profili Twitter e Instagram. L’ex allenatore di Cagliari e Milan ha provato a sminuire la questione, definendo la sua “una scelta personale” e non dettata da un episodio in particolare. Questo, perlomeno, è quanto si apprende da fonti vicine al tecnico juventino. Ma il mistero resta.

La decisione di dire addio ai social è arrivata una settimana dopo la brutta sconfitta nell’andata degli ottavi di finale di Champions League contro l’Atletico Simeone di Simeone e a pochi giorni dal big match con il Napoli, in programma domenica 3 marzo alle ore 20.30. Con ogni probabilità, per saperne di più bisognerà attendere proprio la conferenza stampa di vigilia della sfida del San Paolo, quando Allegri, di fronte a microfoni e taccuini, potrebbe chiarire meglio la questione.

“Questa pagina non è disponibile”, è la scritta che si troverà di fronte chi proverà ad accedere sui profili del mister livornese. In particolare, l’allenatore era solito commentare su Twitter la partita giocata il giorno precedente, situazione che, per ovvi motivi, non potrà ripetersi lunedì dopo la gare contro la squadra di Carlo Ancelotti.

Fonte foto: https://twitter.com/juventusfcen

Massimiliano Allegri chiude Twitter

C’è chi ha interpretato questa decisione di Massimiliano Allegri come un chiaro segnale di insofferenza. Un indizio che certificherebbe il “fastidio” del tecnico, bersagliato dalle critiche e dalle accuse dopo il ko europeo rimediato dalla Juventus al Wanda Metropolitano di Madrid. Può una sconfitta – tra l’altro ancora rimediabile – aver spinto Max a chiudere ogni ponte con il popolo juventino del web?

La Champions è diventata quasi un’ossessione per la Juve e i suoi tifosi, che in caso di nuova debacle non esiterebbero a puntare il dito contro Allegri. Non a caso si parla già del possibile successore sulla panchina bianconera.

Ecco le immagini di Atletico Madrid-Juventus 2-0:

ultimo aggiornamento: 28-02-2019

X