Champions League, Simeone e Allegri messi sotto inchiesta dalla UEFA

La UEFA ha aperto un’indagine su Simeone e Allegri dopo l’andata degli ottavi di finale di Champions League. Multata la Lazio.

NYON (SVIZZERA) – La UEFA non ha nessuna intenzione di lasciare impunito il gesto di Diego Simeone dopo il gol di Gimenez in Atletico Madrid-Juventus. Da Nyon fanno sapere di aver aperto un’indagine nei confronti del tecnico argento che sarà valutato nei prossimi giorni per “atteggiamento insultante o che viola le regole base di una condotta irregolare. Possibile che venga ascoltato prima di esprimere una decisione prevista per le prossime settimane. Probabile una squalifica o una multa, difficile che il Cholo esca senza particolari punizioni dopo questo gesto.

Nel mirino anche l’Atletico Madrid per il lancio di oggetti da parte dei propri tifosi nell’area della Juventus. Accendini e frutta le cose finite nel mirino della UEFA che quasi sicuramente multerà i Colchoneros.

Diego Pablo Simeone
Diego Pablo Simeone (fonte foto: https://www.facebook.com/diegopablosimeoneoficial/)

Allegri nel mirino della UEFA, ecco il motivo

Non solo Diego Simeone nel mirino della UEFA è finito anche Massimiliano Allegri per aver ritardato l’inizio del secondo tempo. Si tratta quindi di una violazione di buona condotta. In questo caso possibile una multa nei confronti del tecnico bianconero, difficile una sanzione più dura anche perché non è stato fatto nulla di grave. Possibile che il tecnico venga ascoltato dalla UEFA per capire i motivi di questo ritardo. Ancora non sono state comunicate le date dei provvedimenti.

La Lazio multata dalla UEFA

Le brutte notizie per i colori italiani non finiscono qui. Anche la Lazio è stata multata anche se il provvedimento sarà resto ufficiale il 28 marzo. I tifosi biancocelesti sono stati protagonisti di cori razzisti a Siviglia. Un comportamento fortemente condannato dalla UEFA che è pronta a sanzione la società di Lotito per questo gesto che è stato udito da tutto lo stadio.

ultimo aggiornamento: 26-02-2019

X