Mirabelli: “Gattuso ama il Milan. Ecco il mio rimpianto”

L’ex direttore sportivo rossonero, Massimiliano Mirabelli, ha speso parole per Rino. Ecco le sue parole a Gr Parlamento.

Milan, Massimiliano Mirabelli è tornato a parlare del suo ex società. Il dirigente calabrese, intervenuto ai microfoni de “La Politica nel Pallone” su Gr Parlamento, ha detto la sua sulla squadra milanista: “Il Milan con Gattuso sta facendo un ottimo lavoro, si trova in zona Champions ma non si può abbassare la guardia”.

Nel corso dell’intervista, l’ex direttore sportivo rossonero ha parlato di Gennaro Gattuso, allenatore che proprio lui ha voluto fortemente sulla panchina del Milan nel corso della passata stagione: “Ama questo lavoro e ama anche il club, lo vedo ancora per tanti anni alla guida del Milan. I torti arbitrali? Vanno dimenticati, bisogna pensare alle prossime partite, che sono fondamentali per ottenere il quarto posto”.

Massimiliano Mirabelli, dunque – che le cronache di mercato continuano ad accostare alla Roma – crede molto nelle potenzialità di Rino, il quale spera di riportare il Milan in Champions League dopo tanti (troppi) anni di assenza. Tuttavia, il suo futuro in rossonero è ancora tutto da valutare, considerato il rapporto tutt’altro che idilliaco con Leonardo.

Gennaro Gattuso Milan-Udinese Juventus-Milan
Gennaro Gattuso

Serie A, Milan-Lazio sabato 13 aprile alle ore 20.30

Tra gli argomenti affrontati da Massimiliano Mirabelli, c’è anche quello relativo al suo passato al Milan: “Il rimpianto più grande – ha affermato – è quello di non aver potuto proseguire nel progetto, sono stati solo quindici mesi. Avrei voluto fare più sessioni di mercato e poi essere giudicato al meglio, difficile fare miracoli in poco tempo”.

“Il giocatore che abbiamo trattato più da vicino, ma non siamo riusciti a portare a Milano, è stato Aubameyang: è un mio pallino e mi è spiaciuto tantissimo non portare la trattiva a termine. E’ forse un mio altro grande rimpianto”.

Ecco le immagini di Juventus-Milan 2-1 con gli errori dell’arbitro Fabbri:

ultimo aggiornamento: 08-04-2019

X