Il messaggio del presidente Mattarella nella giornata per le vittime degli incidenti sul lavoro.

ROMA – Il presidente Mattarella ha voluto inviare un messaggio nella giornata per le vittime degli incidenti sul lavoro. “Una ferita sociale che non trova soluzione – ha detto il Capo dello Stato – ma purtroppo è sempre in aumento e diventa lacerante ogni volta che si apprendono, come nelle ultime settimane, quotidiani e drammatici aggiornamenti di incidenti avvenuti […]. Affinché l’articolo 4 della Costituzione sarà effettivamente garantito, uno Stato democratico deve consentire a ognuno di svolgere la propria attività lavorativa, tutelandone la salute e assicurandone lo svolgimento nella più totale sicurezza […]“.

Mattarella: “Il luogo di lavoro deve essere il posto da cui si torna”

Il Capo dello Stato nel suo intervento ha ricordato come “le tragedie a cui stiamo assistendo senza tregua sono intollerabili e devono trovare una fine, rafforzando la cultura della legalità e della prevenzione. Le leggi ci sono e vanno applicate con flessibilità […]“.

Le vittime degli incidenti – ha aggiunto Mattarella – sono persone che escono di casa con progetti per il futuro e attività dirette ai loro cari. Il luogo di lavoro deve essere il posto da cui si torna. Sempre […]. Spero che questa giornata possa rappresentare una spinta ad un’azione comune delle Istituzioni per garantire il diritto al lavoro in un ambiente sano e sicuro“.

Green Pass obbligatorio, le regole dal 15 ottobre

Sergio Mattarella
Sergio Mattarella

Tema della sicurezza sul lavoro in Cdm

L’appello del presidente Mattarella è rivolto al Governo. Il tema della sicurezza sul lavoro è ormai da tempo sul tavolo del premier Draghi e nei prossimi giorni dovrebbe essere convocato un Cdm per approvare il decreto deciso nell’ultimo incontro con i sindacati.

Non si hanno ancora certezze sulla data, ma le parti sociali ormai da tempo spingono per arrivare ad una fumata entro pochi giorni per garantire maggiore sicurezza sui luoghi di lavoro.

ultimo aggiornamento: 10-10-2021


Chi è Giuliano Castellino, leader romano di Forza Nuova

Landini: “La Cgil e il movimento dei lavoratori hanno sconfitto il fascismo”