Salvini agita il Cdm: Salva Roma? O tutti o niente. Ma assicura: Governo non cade

Matteo Salvini agita il Consiglio dei Ministri: Non ci può essere un salva-raggi con tanti Comuni italiani in difficoltà.

A poche ore da un Consiglio dei Ministri che si preannuncia infuocato, il vicepremier leghista Matteo Salvini è tornato a parlare del salva Roma ribadendo la posizione fermamente contraria, sua e del partito, a meno che non si vari un piano di aiuti per ogni Comune in difficoltà. Il Movimento Cinque Stelle è tornato a ribadire che lo Stato per la Capitale non spenderebbe soldi ma anzi potrebbe addirittura risparmiarne.

Salva Roma, Matteo Salvini: Non ci può essere un Salva-Raggi con tanti Comuni italiani in difficoltà

Intervenuto ai microfoni di Radio 1, Matteo Salvini ha parlato del Salva Roma, uno dei temi caldi che saranno affrontati nel Consiglio dei Ministri in programma per il pomeriggio del 23 aprile.

“Regali a qualcuno non ne facciamo.Non ci può essere un intervento salva-Raggi quando ci sono tanti comuni italiani in difficoltà e che hanno bisogno. O si aiutano tutti oppure non ci sono cittadini di serie A o di serie B, così come non ci sono sindaci di Serie A e di Serie B”.

Matteo Salvini
Roma 05/07/2018 – il Ministro degli Interni incontra il vice presidente del Consiglio Presidenziale della Libia / foto Samantha Zucchi/Insidefoto/Image nella foto: Matteo Salvini

Salvini assicura, la Lega non farà cadere il governo

Nel corso della stessa intervista Matteo Salvini ha voluto scongiurare i rischi di una crisi di governo.

Il leader della Lega ha negato che il suo scopo sia quello di far cadere il governo nell’immediato o dopo le elezioni europee, come invece suggerito da molti osservatori.

“No, no, abbiamo troppe cose da fare quindi figuriamoci se la Lega abbia voglia di far saltare tutto questo”.

ultimo aggiornamento: 23-04-2019

X