L’agenzia di stampa Kyodo ha riportato l’indiscrezione secondo cui il premier del Giappone, Yoshihide Suga, sarebbe vicino a rassegnare le dimissioni.

TOKYO – Come un fulmine a ciel sereno. Il premier del Giappone, Yoshihide Suga, sarebbe a un passo da annunciare le proprie dimissioni. Lo annuncia l’agenzia Kyodo, che cita fonti governative a conoscenza dei fatti.

Niente rielezione a capo del Partito Ldp

La decisione delle dimissioni di Suga, confermata da Toshihiro Nikai, segretario generale del partito Ldp, lascia il campo sgombro alla nomina di un nuovo leader all’interno del partito per la votazione del prossimo 29 settembre, capace di gestire il calendario che porterà alle elezioni di autunno con la fine della legislatura prevista entro il 21 ottobre, e lo scioglimento della Camera Bassa del Parlamento. Cade così l’ipotesi del rimpasto di Governo.

Green Pass, tutte le regole dal 1 settembre

https://www.youtube.com/watch?v=I00ivHU_U-s

Chi è Yoshihide Suga

Classe ’48, è diventato primo ministro il 16 settembre 2020, in successione a Shinzo Abe. Cresciuto a Ogachi, il nuovo primo ministro è riuscito a laurearsi in Giurisprudenza grazie al lavoro in una fabbrica di cartone. Una lunga carriera carriera politica che lo ha visto consigliere comunale di Yokohama, parlamentare dal 1996 e ministro nel 2006-07, fino a diventare portavoce di Abe. Lo scorso anno ha poi stravinto le primarie del partito liberaldemocratico, battendo Kishida Fumo, ex ministro degli Esteri.
Alla guida del Giappone, Suga ha dovuto affrontare due grandi sfide: la pandemia del Covid-19 e l’organizzazione delle Olimpiadi di Tokyo. Ora, a distanza di un anno esatto dall’assunzione dell’incarico, l’uscita di scena…


Vertice Macron-Draghi sull’Afghanistan

Avere il Green Pass sarà più semplice