Melegatti, un milione e mezzo di colombe vendute a Pasqua

La ripresa di Melegatti, venduto un milione e mezzo di colombe di Pasqua

La Melegatti ha fatto registrare un milione e mezzo di colombe vendute per le feste di Pasqua. Prossimo obiettivo Natale 2019.

Sembra essere passato il peggio per la Melegatti che, in occasione delle feste di Pasqua, ha fatto registrare un milione e mezzo di colombe vendute, numeri che hanno superato anche le migliori previsioni dei vertici della società.

La Melegatti dal fallimento al miracolo di Natale

A un passo dal fallimento a novembre (2018 ndr), la Melegatti ha superato le feste di Natale grazie a quello che i dipendenti hanno definito come un vero e proprio miracolo, poi sono tornati a produrre a pieno regime tornando a scalare la classifica dei produttori di dolci.

Melegatti
Fonte foto: https://www.facebook.com/Melegatti.it/

Melegatti rappresenta senza ombra di dubbio uno dei marchi più prestigiosi dell’imprenditoria italiana e nell’immaginario collettivo il suo nome è legato in maniera inscindibile ai dolci tradizionali delle festività.

La ripresa della Melegatti e le vendite nel periodo di Pasqua

L’azienda veronese è ripartita grazie all’impegno di tutti e ora conta cinquanta impiegati, quarantacinque dei quali, come ribadito con orgoglio dal presidente, appartenenti alla vecchia gestione, e quindi riassunti. Lo scopo della Melegatti è ora quello di aumentare la produzione in vista delle prossime feste e per adempiere all’obiettivo, in realtà una necessità per l’azienda, si dovrebbe arrivare a un totale di 160 impiegati, alcuni assunti solo per a tempo determinato.

Il prossimo obiettivo è il Natale 2019

Dopo gli ottimi risultati ottenuti nel periodo di Pasqua, con un milione e mezzo di colombe vendute in tutta Italia, la società già pensa al Natale, prossimo ostacolo da superare per la Melegatti per poter procedere nel percorso di stabilizzazione della società uscendo di fatto in maniera definitiva dallo stato emergenziale.

ultimo aggiornamento: 26-04-2019

X