Mercato, affari sull'asse Milan-Everton: Piatek va, Kean arriva?

Mercato, affari sull’asse Milan-Everton: Piatek va, Kean arriva?

Il mercato si avvicina e, con esso, anche le voci sulle possibili operazioni: tra queste spuntano i rumors di uno scambio Piatek-Kean tra Milan ed Everton

Il Milan, agli ordini di Stefano Pioli (e ancora con tanti nazionali assenti) si prepara alla sfida col Napoli. Un incontro decisivo per provare a risalire la china e non farsi definitivamente risucchiare dalle sabbie mobili della bassa classifica. Anche il mercato, però, inizia ad essere in fermento. La finestra di compravendite si aprirà soltanto a gennaio: i primi, stuzzicanti rumors, però, iniziano già a circolare. Uno di questi riguarda uno scambio che, se realizzato, avrebbe del clamoroso. Milan ed Everton, infatti, potrebbero sedersi al tavolo delle trattative per parlare dei rispettivi attaccanti: Piatek da una parte, Kean dall’altra.

Scambio Piatek-Kean tra Milan ed Everton: solo fantamercato?

La notizia delle possibili trattative tra Milan ed Everton per i due bomber (con le polveri bagnate) è stata approfondita dalla testata specializzata calciomercato.it. “Krzysztof Piatek potrebbe diventare uno dei nomi caldi del calciomercato invernale. Autore di appena tre gol in campionato, di cui due su rigore – dichiara calciomercato.it – il ventiquattrenne polacco è finito nel mirino anche dell’Everton“.

La scorsa estate, i ‘Toffees’ hanno speso 27,5 milioni di euro più 2,5 milioni di bonus per Moise Kean, ma l’ex attaccante della Juventus è già finito nella lista delle cessioni. Accostato anche a Roma e Sampdoria, il diciannovenne piace anche ai rossoneri e non è escluso che nelle prossime settimane possa essere intavolata una trattativa che coinvolga entrambi i bomber, con l’italiano in rossonero e il polacco in Inghilterra“.

Krzysztof Piatek Sampdoria-Milan Milan Udinese-Milan
Krzysztof Piatek

Piatek, due mesi di tempo per riprendersi il Milan

Dopo l’ingente investimento fatto lo scorso gennaio (35 milioni cash al Genoa), la volontà del Milan è ancora quella di valorizzare il bomber polacco. Piatek, in gol ieri con la nazionale, ha ancora più o meno due mesi (il mercato chiude a fine gennaio) per dimostrare ai rossoneri che il suo exploit dello scorso anno non è stato isolato.

ultimo aggiornamento: 18-11-2019

X