Mercato Milan: Brahimi nelle mire di Leonardo

Il futuro dell’esterno d’attacco algerino è sempre più lontano dal Porto. Le pretendenti sono tante: tra queste, c’è anche il Milan

Velocità, tecnica più che buona, esperienza internazionale. Yacine Brahimi è uno dei giocatori in scadenza di contratto più appetiti dell’intero panorama europeo. Per capirlo basta andare a rivedere la prestazione offerta dall’ala sinistra del Porto contro la Roma, in Champions League: una grande gara, nonostante l’uscita anticipata a causa di un infortunio all’articolazione della caviglia. Le trattative per il rinnovo con la società lusitana si sono arenate, a causa delle elevate pretese economiche del calciatore. Il suo entourage, nel frattempo, si guarda attorno per comprendere quale possa essere l’approdo migliore per il proseguimento della sua carriera.

Milan: Brahimi interessa, ma va oltre i parametri di Gazidis

Il Milan, come si sa da un mese a questa parte, è in cerca di un esterno d’attacco in grado di dare più alternative a Gattuso. Un affare che non si è chiuso già a gennaio a causa dei contestuali arrivi di Paquetà e Piatek, con relativo esborso di 70 milioni di euro.

La volontà di Leonardo è quella di giocare d’anticipo, raggiungendo l’accordo con il giocatore individuato prima che le concorrenti possano causare un aumento del prezzo. La priorità al momento è Allan Saint-Maximin del Nizza: quindi c’è Deulofeu, poi Brahimi. Il giocatore algerino piace al direttore tecnico, ma ha un limite legato all’anagrafe. I suoi 29 anni, infatti, lo mettono ben oltre il range stabilito da Gazidis che vuole una squadra fatta per lo più di Under 25.

Yacine Brahimi
Fonte foto: https://www.facebook.com/OfficielBrahimi/

Mercato: Brahimi appetito da Spagna, Francia e Inghiterra

A prescindere dalle decisioni che prenderà a riguardo la dirigenza del Milan, Brahimi non faticherà certo a trovare altre pretendenti. Il suo nome, infatti, circola nei taccuini di molti direttori sportivi di Ligue 1, Premier League e Liga (dove ha già giocato col Granada).

ultimo aggiornamento: 23-02-2019

X