Mercato Milan: bye bye Bellanova, affare quasi fatto col Bordeaux

Mercato Milan: bye bye Bellanova, affare quasi fatto col Bordeaux

Il terzino destro classe 2000 Raoul Bellanova è in procinto di lasciare Milanello. La Ligue 1, dal prossimo giugno, potrebbe essere la sua nuova casa

Sembra ormai al capolinea l’avventura in rossonero del promettente terzino destro Raoul Bellanova. Il giocatore classe 2000, tra gli elementi più promettenti della squadra Primavera guidata da Federico Giunti, non è infatti riuscito a trovare con la società di via Aldo Rossi un accordo per il rinnovo di contratto. Il suo agente non è stato ovviamente con le mani in mano e, secondo il quotidiano francese L’Equipe, sarebbe riuscito a chiudere un accordo assai vantaggioso con il Bordeaux.

Milan: Bellanova-Bordeaux, accordo in dirittura d’arrivo

I dirigenti del club francese sarebbero talmente interessati al ragazzo che, secondo il più celebre giornale sportivo d’Oltralpe, sarebbero in viaggio verso Milano per concordare con il club rossonero un addio anticipato del giocatore.

Non si sa ancora se il Milan accetterà questa proposta. L’unica certezza è che, probabilmente, la scelta dei rossoneri di lasciar andare Bellanova è legata alla grande abbondanza di terzini destri presenti in prima squadra. Calabria e Conti sembrano avere un gran futuro davanti a loro, col vice capitano Abate sempre pronto a dare il suo contributo in caso di difficoltà.

Milan Primavera
Milan Primavera

Milan: le cifre di Bellanova in stagione

Raoul Bellanova, nato a Rho il 17 maggio del 2000, esterno basso che all’occorrenza può ricoprire il ruolo di centrocampista di destra, è stato uno dei pochi protagonisti positivi nella brutta annata del Milan Primavera.

In campionato, quest’anno, ha messo assieme 10 presenze e una rete, più un’altra apparizione nella Coppa Italia di categoria, condita da un assist. Bellanova è stato anche un pilastro delle selezioni azzurre Under 17 e Under 19. Con la prima ha messo assieme ben 24 presenze, mentre con la seconda selezione è sceso in campo 15 volte. Un prospetto molto interessante che, a Bordeaux, potrebbe avere più spazio per sbocciare definitivamente

ultimo aggiornamento: 22-01-2019

X