Mercato Milan: Cutrone, addio possibile a fine stagione. Ecco perché

Il destino dell’attaccante rossonero, secondo Sportmediaset, è in bilico. Col rientro di André Silva, infatti, Cutrone potrebbe essere sacrificato

Situazione molto fluida in casa Milan, in merito al futuro. In questo momento, infatti, è sotto stretto esame non soltanto l’operato di Gennaro Gattuso, ma anche quello del direttore tecnico Leonardo. La società, infatti, non ha gradito le strategie dello scorso mercato estivo, poi rivelatesi fallimentari. Castillejo, Laxalt, Higuain e Caldara, per motivi diversi, sono stati dei flop. Gazidis, dietro la spinta di Elliott, potrebbe dunque sostituire Leonardo con l’ex Monaco Luis Campos. Una scelta che avrebbe numerosi effetti domino, fino ad arrivare al futuro di Patrick Cutrone.

Milan, il ticket Campos-Jardim fa fuori Cutrone?

L’ipotesi è stata diffusa oggi dal sito Sportmediaset. L’arrivo di Luis Campos a capo dell’area tecnica, infatti, potrebbe portare sulla panchina dei rossoneri Leonardo Jardim, ex Monaco. Questo, ovviamente, darebbe il via a dei cambiamenti a livello di rosa.

Il centravanti André Silva, in prestito dal Milan al Siviglia, tornerebbe in rossonero per diventare la spalla di Krzysztof Piatek. Il suo agente, infatti, è Jorge Mendes: lo stesso che starebbe trattando col Fondo Elliott per favorire l’ingresso in società del duo Campos-Jardim. A rimetterci sarebbe proprio Patrick Cutrone: la società, infatti, sarebbe costretta a una cessione dolorosa per compensare il mancato riscatto di André Silva. Il giovane attaccante ha molte pretendenti in Italia ed Europa (Toro in primis): il suo addio porterebbe a una cospicua plusvalenza.

Andre Silva
Andre Silva

Milan, le cifre di Cutrone in stagione

Patrick Cutrone, attaccante rossonero classe 1998, ha disputato quest’anno 40 partite ufficiali con il Milan. In 31 match di campionato, Cutrone ha segnato soltanto 3 reti, con 2 assist. 4 invece i gol in Europa League: 2 le segnature in Coppa Italia. Gennaro Gattuso, lunedì prossimo contro il Bologna, dovrebbe ripresentarlo titolare accanto a Krzysztof Piatek: l’obiettivo è quello di tornare a un gol che manca da gennaio.

ultimo aggiornamento: 03-05-2019

X