Il Milan si muove sul mercato e prova a perfezionare le cessioni. Tutti i giocatori in uscita a gennaio.

Si avvicina il semaforo verde per la sessione invernale del mercato con il Milan chiamato a dare una svolta alla stagione in corso. Dopo le troppe delusioni incontrate dall’inizio della stagione, il ds Massimiliano Mirabelli dovrà lavorare per puntellare la rosa e rinforzare il suo ruolo, messo inevitabilmente in discussione dai risultati. Mentre per il mercato in entrata continuano a circolare nomi, sogni e suggestioni (Mercato Milan, ecco il grande colpo!), le parole di Marco Fassone confermano che la priorità restano le cessioni.

Mercato Milan, sfoltire la rosa per abbassare il tetto salariale

In attesa della risposta dell’UEFA circa il Voluntary Agreement presentato da Marco Fassone, in casa Milan sono già al lavoro nel tentativo di abbassare il tetto salariale della squadra. A gennaio Massimiliano Mirabelli dovrà mettersi alla prova piazzando giocatori fermi in pratica da metà stagione.

Massimiliano Mirabelli Lucas Lima
MASSIMILIANO MIRABELLI

Sicuro partente è Gustavo Gomez: il giocatore non ha convinto nel suo anno e mezzo in rossonero ed è ormai chiuso dai vari Bonucci, Romagnoli, Zapata e Musacchio. Sostanzialmente inutilizzato dall’inizio dell’anno. il difensore deve scegliere se tornare in Argentina o accettare una sfida e partire alla volta della Turchia.

Resta ancora in dubbio la cessione di Gabriel Paletta. L’italo-argentino sembrava pronto a lasciare il Milan almeno fino all’esonero di Vincenzo Montella e all’arrivo sulla panchina della Prima Squadra di Gennaro Gattuso. L’ex tecnico della Primavera ha dimostrato di avere fiducia nel giocatore e lo vede come il sostituto naturale di Leaonardo Bonucci. Il futuro di Paletta sembra dunque ancora in rossonero, a meno che non dovessero arrivare offerte veramente generose.

Prende corpo l’ipotesi prestito per José Mauri. Il centrocampista italo-argentino ha sempre lavorato con costanza senza però mai riuscire a ritagliarsi uno spazio nell’undici titolare. Gattuso vorrebbe provare a rilanciarlo magari concedendogli un’occasione in TIM Cup oppure mandandolo a giocare con continuità fino al termine della stagione.

Gennaro Gattuso Rijeka-Milan

In attacco meno concrete ma più suggestive le voci legate alle possibili cessioni di Nikola Kalinic André Silva. I due fino a questo momento hanno decisamente deluso le aspettative e spinto Massimiliano Mirabelli a riflettere sul suo operato. Al Milan manca evidentemente un attaccante in grado di trascinare la squadra e la doppia cessione potrebbe consentire al ds rossonero di intervenire sul mercato in maniera importante, riaprendo magari qualche discorso lasciato in sospeso la scorsa estate… (Il Milan e Aubameyang mai così vicini).

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
calcio mercato mercato milan milan mirabelli

ultimo aggiornamento: 09-12-2017


Calciomercato: beffa Inter, Milan al palo

Serie A, le probabili formazioni di Cagliari-Sampdoria e Juventus-Inter