Mercato Milan: due strategie a seconda dell’Uefa. Massimiliano Mirabelli ha già pronte le prossime mosse.

Mercato Milan, le strategie di Mirabelli… con e senza Europa – In attesa di una chiamata da Nyon, il Milan sta studiando le strategie per fare fronte alle possibili sanzioni dell’Uefa.

L’impressione è che i rossoneri stiano pagando una situazione più grande di loro e che rientri in un conflitto di interessi tra l’Uefa e la Fifa. Il rischio è che da Nyon l’intenzione sia quella di dare una punizione esemplare ai rossoneri per scoraggiare la partecipazione delle squadre di club al Mondiale per club.

Il Milan è pronto a tutto, anche a fare ricorso, ma al momento non si possono escludere clamorosi colpi di scena, inclusa l’esclusione della squadra dalle competizioni europee.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Mercato Milan 2018, tutto (o quasi) passa dall’Uefa

Nel caso in cui il Milan dovesse essere escluso dalla prossima edizione dell’Europa League, Mirabelli si ritroverebbe ad agire sul mercato con venti milioni in meno e un prestigio ridimensionato da un tribunale. Non dal campo, è bene sottolinearlo.

In questo caso i rossoneri opterebbero per la valorizzazione dei giocatori in rosa, a partire da André Silva che potrebbe essere tenuto in rosa nella speranza che possa riuscire a esprimersi come fatto con la maglia del suo Portogallo.

Per quanto riguarda l’attacco verrebbe di fatto totalmente accantonata la pista Alvaro Morata per dare la precedenza (probabilmente) al profilo di Simone Zaza, uno che i suoi gol li fa e che potrebbe risultare utile nel corso della stagione.

A centrocampo l’innesto potrebbe essere quello di Milan Badelj a parametro zero dalla Fiorentina. La ciliegina sulla torta potrebbe essere invece uno tra Memphis DepayMarouane Fellaini che, stando alle ultime news sul mercato del Milan, avrebbero già dato il loro assenso al possibile trasferimento in rossonero.

Simone Zaza
Simone Zaza, attaccante del Valencia (fonte foto https://twitter.com/mediosdeportivo/media)

Mercato Milan, l’estate 2018 con l’Europa League

Nel caso in cui il Milan dovesse conservare il posto in Europa League (conquistato sul campo), il mercato avrebbe una spinta decisamente diversa.

Per quanto riguarda il mercato offensivo si tenterebbe l’assalto a Ciro Immobile, più facile da raggiungere rispetto ad Alvaro Morata e meno costoso di Andrea Belotti. Non è da escludere che il laziale possa essere affiancato da Depay.

A centrocampo i rossoneri farebbero invece rotta su Fellaini cercando di andare incontro alle esigenze del centrocampista per quanto riguarda l’ingaggio (elevato) richiesto dal giocatore.

Non è da escludere che Mirabelli possa poi stupire con un quarto colpo di medio livello per puntellare ulteriormente la linea mediana, magari con Daniele Baselli del Torino.

Marouane Fellaini

Riproduzione riservata © 2022 - NM

milan

ultimo aggiornamento: 30-05-2018


Bargiggia, Roma in forte pressing su Giacomo Bonaventura

È derby di Milano per Depay